CONDIVIDI

Una lieta sorpresa per tutti gli italiani che andranno a visitare la bella città di Budapest in Ungheria, perchè si renderanno conto che l’amore per Bud Spencer (Carlo Pedersoli), non conosce confini geografici, infatti da poco più di un mese fa, è stato inaugurato quello che i suoi artefici hanno definito «il primo monumento al mondo» dedicato al grande interprete italiano.
In Ungheria Bud Spencer è un personaggio indimeticabile e riconosciuto come pochi altri attori internazionali.
Infatti sotto il regime comunista negli Anni ‘60 e ‘70, era una delle poche libertà accessibili mentre i film western americani originali erano censurati.
All’inaugurazione sono intervenuti il sindaco della città e membri della famiglia di Bud — Cristiana, Diamante e Giuseppe Pedersoli.
La statua è alta 2 metri e trenta, in bronzo e alla sua base statua c’è ripostata la frase di Terence Hill «mi sohasem veszekedtunk», cioè «non abbiamo mai litigato».

Cosa avrebbe detto oggi di questa statua il mitico Bud?