CONDIVIDI

Papa Francesco come sempre dice quello che pensa senza troppi giri di parole e denuncia il fatto che l’Europa si stia “scristianizzando” infatti ha dichiarato:  “Ai nostri tempi, specialmente in Europa, assistiamo a una specie di ‘snaturamento’ del Natale: in nome di un falso rispetto di chi non è cristiano, che spesso nasconde la volontà di emarginare la fede, si elimina dalla festa ogni riferimento alla nascita di Gesù. Senza Gesù non c’è Natale”.
Queste le affermazioni fatte da Papa Francesco nell’ultima udienza generale del 2017. “E se al centro c’è Lui, allora – ha proseguito il Papa – anche tutto il contorno, cioè le luci, i suoni, le varie tradizioni locali, compresi i cibi caratteristici, tutto concorre a creare l’atmosfera della festa.
Ma se togliamo Lui, la luce si spegne e tutto diventa finto, apparente”. Al termine dell’udienza un gruppo di circensi si è esibito in Aula Paolo VI davanti al Papa. “Saluto gli artisti e gli operatori del Golden Circus di Liana Orfei – ha detto il Papa – e li ringrazio per la loro gradita esibizione. L’arte circense come la bellezza sempre ci avvicina a Dio, e voi con il vostro lavoro e la vostra arte avvicinate la gente a Dio”.