CONDIVIDI

È scattato l’allarme terrorismo a Milano dove gli agenti della Digos di Milano e personale della Polizia di frontiera aerea dello scalo di Malpensa, hanno arrestato attraverso un mandato europeo emesso dalla Corte d’Appello di Parigi nei confronti di R.M., marocchina naturalizzata italiana di 35 anni, ritenuta responsabile di aver partecipato ad un’associazione criminale attiva nella preparazione di atti di terrorismo.

Sposata con un italiano e residente con la famiglia a Juan Les Pins (Francia), nel marzo scorso aveva lasciato la sua abitazione con i tre figli minori all’insaputa del marito per raggiungere la Siria.

Un mese fa circa avrebbe ricontattato il marito per rientrare in Europa e da questo input che gli agenti hanno eseguito un’attività d’indagine i cui riscontri hanno permesso alla Corte d’Appello di Parigi di emettere un mandato di arresto europeo a suo carico.

Fonte: Ansa.it