CONDIVIDI

Il momento legato alla Ryan Air non è di certo facile e anche in Germania sono partiti gli scioperi, una situazione che porta a diverse situazioni da tenere molto sotto controllo. Un momento in cui però la società ha preso una posizione netta e non è intenzionata assolutamente a tornare indietro. Non si dovrà scioperare in vista del generale che è previsto per venerdì prossimo quando in molti alzeranno bandiera bianca.

Ryan Air, richiamati i piloti che volevano scioperare

Il capo del personale di Ryan Air, Eddie Wilson, ha parlato in maniera importante sottolineando: “Per favore continuate a lavorare secondo i turni previsti già da primo”. Chi invece sciopererà andrà incontro a delle pesanti sanzioni e anche alla perdita di futuri aumenti in busta paga che erano già stati indicati in un accordo precedente. Ci sarà poi chi rischierà di non poter richiedere trasferimenti o di meritare promozioni.

E’ stato l’Anpac ha chiedere l’adesione di quattro ore allo sciopero, precisamente dalle 13 alle 17. L’obiettivo è quello dell’applicazione del contratto collettivo di lavoro. Intanto la compagnia aerea sottolinea come tutti dovranno fare rapporto come sempre nella sala equipaggio e non dovrà assolutamente cambiare nulla in merito di questo.