CONDIVIDI

Arrivano i primi effetti dell’ondata di maltempo (con tanto di neve) che sta colpendo il Nord-Italia. Un treno è rimasto bloccato sulla ferrovia Milano-Genova anche a causa del ghiaccio presente sui binari. Si attende a breve che riparta l’Eurocity Thello Milano-Marsiglia, fermo a Piano Orizzontale dei Giovi a causa di un guasto al locomotore con a bordo 400 passeggeri, senza riscaldamento. Intorno alle 19.30 sono arrivati anche i carabinieri, e il locomotore sostitutivo è arrivato intorno alle 20.30. Si attende la ripartenza del treno intorno alle 21.

Allerta maltempo, continua l’emergenza in Centro-Nord Italia

Intanto continua l’allerta maltempo in Centro e Nord Italia: codice rosso per Versilia e Lucchesia dove le scuole di ogni ordine rimarranno chiuse. Sono attesi forti precipitazioni e rischio idrogeologico sui bacini di levante in Liguria e su Valdarno inferiore, Versilia e Reno e su tutti i bacini del Serchio, Bisenzio e Ombrone in Toscana. Allerta arancione, invece, su bacini liguri centrali, sull’Emilia centro-occidentale e in Lombardia sulle aree alpine e prealpine centro-orientali. Ed è arrivata anche la neve a Milano, con insistenza maggiore a partire dalle ore 16: nel pomeriggio larghi tratti della città erano completamente imbiancati.

Nel corso delle prossime ore sono attese precipitazioni che localmente potrebbero assumere il carattere di “freezing rain”, ovvero pioggia che si congela al suolo. La perturbazione atlantica che ha raggiunto l’Italia portando piogge e nevicate sulle regioni settentrionali sarà seguita dall’arrivo di aria calda e instabile dall’Africa che determinerà aumento della ventilazione, rialzo delle temperature e piogge al centronord.

Neve a Milano, attivato il monitoraggio permanente del COC

A Milano intanto è stata attivata la procedura per sgomberare strade e marciapiedi dalla neve, con monitoraggio permanente del Centro Operativo Comunale in via Drago, attivo da mezzogiorno, in costante contatto con le centrali di tutti gli altri enti interessati. L’unità di Crisi Locale è coordinata dall’assessore alla Sicurezza e Protezione Civile, Carmela Rozza, ed è composta da Polizia locale, Protezione Civile, Amsa, Atm e tutti i settori del Comune interessati.