CONDIVIDI

Allarme suicidi ad Amatrice, il rischio segnalato da una psicologa. La nuova scossa ad Amatrice sta aumentando le preoccupazione in un territorio che ha vissuto negli ultimi anni diverse tragedie e non vuole assolutamente ricadere in momenti complicati come questo. Sicuramente c’è l’obiettivo di provare a uscirne anche se il campanello d’allarme psicologico è già scattato.

Terremoto di Amatrice, scatta l’allarme suicidi

La Presidente dell’IIRIS (Istituto Integrato di ricerca e intervento strategico di Roma) è la psicoterapeuta Francesca Mastrantonio. Questa ha sottolineato come la situazione sia più grave di quanto si pensi. Spiega infatti: “Questa è una ferita che non si chiude mai, un incubo che sembra non arrivare alla parola fine. Arriva a colpire una popolazione ormai stremata dal punto di vista psicologico”.

Il rischio è quello di incappare in suicidi e quindi c’è assolutamente la voglia di intervenire per cercare di porre un rimedio. L’allarme è stato lanciato a Radio Cusano Campus con il Governo chiamato ad intervenire per evitare di ritrovarsi in un momento di difficoltà. Questo perché si deve stare vicini a una popolazione e sostenerla dal punto di vista psicologico soprattutto nei confronti dei più giovani.