Il Paese dove si guida meglio al mondo. E a sorpresa spunta Napoli

0
7
Golfo di Napoli (iStock)

Viaggiare in auto può essere un piacere o un incubo. Dipende tutto da dove si guida. Ci sono Paesi e città in cui le strade, la civiltà degli altri automobilisti, la mancanza di traffico e la facilità di parcheggio rendono la guida piacevolissima, altre invece in cui stare al volante è un inferno.

Spesso quando si viaggia si ha la tentazione di noleggiare un auto per poter girare con più libertà. Vero e giustissimo, ma prima di compiere questa scelta valutate bene dove vi trovate: in alcune città o in alcune Nazioni potreste trovarvi molto in difficoltà a guidare nel caos più totale e fareste meglio a prendere un taxi o dei mezzi pubblici.

Waze, la nota app  – formata da una community di automobilisti – che aiuta in tempo reale a districarsi nel traffico, ha pubblicato l’annuale Driver Index Satisfaction, ossia l’indice di soddisfazione dei guidatori. Prendendo in esame vari aspetti che vanno dalla sicurezza alla guida, alla qualità della strada alla felicità al volante sono stati analizzati 42 Paesi e 217 città. Secondo questi parametri è stata stilata una classifica per Paesi e una per città.

Il Paese e le città migliori per guidare

La classifica stilata da Waze ha rivelato che il Paese migliore al mondo dove guidare è l’Olanda. Questo risultato, che conferma quello dell’anno precedente, è dovuto all’ottima qualità delle strade e al traffico scorrevole. Al secondo posto troviamo la Francia, gli Stati Uniti, la Repubblica Ceca e la Svezia. L’Italia si piazza al decimo posto della classifica mondiale e all’ottavo posto di quella Europea. I Paesi peggiori dove guidare sono: Filippine (ultimo posto), El Salvador, Guatemala, Panama e Indonesia. A rendere così difficile mettersi al volante in questi Paesi sono le condizioni del traffico e delle strade.

Le città migliori al mondo dove guidare secondo questa classifica sono delle città francesi, che occupano infatti i primi posti della classifica. Medaglia d’oro va a Valence, dove gli automobiliti sono felici di guidare. D’altronde queste città che si piazzano ai primi posti sono città piccole in cui di conseguenza i problemi sono limitati.

Ma la felicità degli automobilisti non necessariamente si accompagna alle facilitazioni alla guida. In Italia la città migliore dove guidare è Milano (50esima nella classifica mondiale), seguita da Roma e Napoli. Eppure i guidatori partenopei risultano essere i più felici al volante nonostante le difficoltà nel traffico.  Segno che l’atteggiamento con cui si sta al volante incide di più che una strada senza traffico.

Autore: Claudia Colono

Previous articleNatale 2017 a Bari: cosa fare e cosa vedere in città
Next articleNatale 2017, il presepe più grande del mondo si trova in Italia
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.