CONDIVIDI
istock

Quando viaggiate in aereo, spesso vi sarete trovati a dire o a pensare: “Mi servirebbe proprio internet“, magari per condividere una foto, oppure per mandare un messaggio alla famiglia. Ovviamente questo succede principalmente nei voli a lunga percorrenza e quindi le compagnie aeree si sono dotati di pacchetti WiFi da poter utilizzare in volo e da vendere ai propri passeggeri.

Ma quanto pagano gli italiani per usare il wi-fi in volo? A rispondere a questa domanda ci ha pensato Kayak il motore di ricerca viaggi che ha indagato la disponibilità e i costi del WiFi nelle compagnie aeree più famose d’Italia. Ne è emerso che alcune compagnie aeree prevedono pacchetti ad hoc per il wi-fi, altre invece danno questa possibilità in modo gratuito fra queste c’è la Norvegian Air l’unica tra le compagnie europee ad avere un collegamento WiFi gratis. Sulla maggior parte dei voli in Europa tra gli Stati Uniti e Caraibi il WiFi è gratis, anche sulla SAS Scandinavian e sui voli Emirates, ma solo fino a 20 mega e utilizzabili in due ore.

Tra le compagnie aeree low cost invece come Ryanair, easyJet, ,Vueling, Wizz Air il wi-fi a bordo non c’è. Alitalia su determinate aerei con una tratta lungo raggio permette di navigare in internet con diversi pacchetti €1,70 fino a 10 mega, €5 per 50 mega e con €10 potete avere a disposizione 90 megabyte. Con Turkish Airlines la connessione internet costa €8,50 all’ora, o €13,50 per un pacchetto da 24 Ore. La Tap Portugal la compagnia portoghese prevede wi-fi con pacchetti da 4 mega a €4 e 14 giga a €13, per usare invece 50 megabyte di internet è necessario investire circa €40.

Molto più cara la situazione se volate con American Airlines qui potete rimanere connessi per circa 2 ore, pagando circa €10, 4 ore a €14. Insomma, i costi non sono sicuramente contenuti e poi la domanda è “Siamo una generazione abituata a rimanere sempre connessa, ma non ci farà bene staccarci dal mondo virtuale almeno per qualche ora di volo? In ogni caso, se siete invece degli appassionati di internet e dei social, ora saprete quanto vi costa la vostra “internet-mania” in volo. Siete sicuri di voler spendere tutti questi soldi?