ViaggiNews

L’aurora boreale vista dallo spazio: il video della NASA

lunedì, 31 luglio 2017

L’aurora boreale vista dallo spazio fonte NASA
L’aurora boreale è senza dubbio uno degli spettacoli più belli che la natura ci può regalare. Se questo evento è uno spettacolo visto da Terra, immaginatelo dallo Spazio. La NASA ha pubblicato un video in cui questo bellissimo evento viene ripreso da una stazione spaziale. Nelle immagini di ISS, vengono mostrate le scie verdi dell’Aurora Boreale che accarezzano l’atmosfera terrestre, in volo sull’Europa e il Regno Unito, durante le ore notturne.

L’aurora boreale vista dalla NASA: uno spettacolo unico

L’ aurora boreale (o australe a seconda che si verifichi rispettivamente nell’emisfero nord o sud) è un fenomeno ottico dell’atmosfera terrestre, caratterizzato principalmente da bande luminose di un’ampia gamma di forme e colori rapidamente mutevoli nel tempo e nello spazio, tipicamente di colore rosso-verde-azzurro, detti archi aurorali.

Il fenomeno è causato dall’interazione di particelle cariche (protoni ed elettroni) di origine solare (vento solare) con la ionosfera terrestre: tali particelle eccitano gli atomi dell’atmosfera che diseccitandosi in seguito emettono luce di varie lunghezze d’onda. A causa della geometria del campo magnetico terrestre, le aurore sono visibili in due ristrette fasce attorno ai poli magnetici della Terra, dette ovali aurorali. Le aurore visibili ad occhio nudo sono prodotte dagli elettroni, mentre quelle di protoni possono essere osservate solo con l’ausilio di particolari strumenti, sia da terra sia dallo spazio.

Il folklore scandinavo descrive le aurore boreali come gli spiriti delle donne nubili, per gli Inuit, il popolo dell’Artico, le luci sono le anime dei morti che tornano far visita ai loro cari, i Giapponesi infine credono che un figlio concepito sotto un cielo dove si staglia questo spettacolo della natura sia destinato ad una vita all’insegna della fortuna.

Nonostante la scienza abbia spiegato questo fenomeno in maniera un po’ meno romantica i fasci colorati che striano il cielo delle notti artiche hanno un fascino ed una magia che ha pochi eguali sul nostro pianeta.

Aurora boreale: dove e quando vederla

Dove ammirare questo magico spettacolo della natura? Alaska, in particolare nei territori di Yukon, Anchorage e Fairbanks; nel Nord della Russia (il punto migliore è la Kola Peninsula in corrispondenza della città di Murmansk), in Islanda, in Scandinavia (in particolare sopra il Napapiri, a Tromsø, Alta, e nelle splendide Isole Lofoten, Svalbard e Finnmark), poi ancora Canada, Irlanda ed in Groenlandia (dove sono presenti per tutto l’anno).

Il periodo ideale va dalla fine di novembre alla fine di marzo ma l’intensità del fenomeno si può protrarre anche nei mesi estivi a seconda della frequenza delle tempeste solari (il 2016 è stato un anno record!). C’è poi chi ha scelto di fare la propria proposta di matrimonio sotto questo spettacolare evento: è la storia del fotografo Dale Sharpe, che ha deciso di fare le cose in grande: per chiedere la mano della sua Karlie, come sfondo ci sarebbe dovuta essere niente di meno che l’Aurora Boreale.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: