ViaggiNews

Rivoluzione Wow Air: biglietti gratis per volare con noi

mercoledì, 19 luglio 2017

Wow Air

La Wow Air pagherà i passeggeri per volare. Una vera e propria rivoluzione nel cielo delle low cost è pronta a far felici milioni di viaggiatori. Molte compagnie low cost negli ultimi anni stanno ipotizzando, sperimentando, azzardando nuovi confini per attirare sempre più passeggeri, per modificare il modo in cui finora si è volato. Ma arrivare non solo a pagare i biglietti ai passeggeri, e quindi far viaggiare gratis i passeggeri, ma proprio a dare dei soldi in cambio del volo con una compagnia è un azzardo a cui nessuno ancora era arrivato.

Antesignana dei cambiamenti nel campo delle low cost è sempre stata la Ryanair che con il suo eccentrico patron Micahel O’Leary ha lanciato sul mercato diverse possibilità di volo che hanno poi reso la compagnia irlandese una delle più amate – e utilizzate – dai viaggiatori europei. Dai biglietti a prezzi stracciati, al viaggiare in piedi all’ultima dei voli low cost con coincidenza, la Ryanair ha sempre cercato di arrivare prima delle altre e di abbattere i costi dei biglietti il più possibile.

Infatti fu proprio la Ryanair a lanciare non troppo tempo fa l’ipotesi di far viaggiare gratuitamente i passeggeri. O’Leary aveva intuito infatti come le compagnie creino un indotto importante.  “Siamo noi che portiamo i clienti agli esercenti degli aeroporti – disse il patron della Ryanair – E gli aeroporti sono ormai diventati come dei centri commerciali. Per cui penso che in futuro una proposta del genere possa avere un senso. Forse non la accetteranno subito tutti gli aeroporti o tutte le compagnie aeree. Ma la nostra e alcuni degli aeroporti più piccoli di cui ci serviamo possono trovarla di mutuo interesse”.

Un’altra rivoluzione lanciata dalla Ryanair che a breve vedremo attuarsi è quella dei voli intercontinentali low cost. Da quando la compagnia irlandese ha lanciato sul mercato questa possibilità chi poteva disporre di aerei adatti ad un volo transoceanico non si è fatto sfuggire questa possibilità. E la Norwegian sembra sia pronta il prossimo autunno a partire con i primi voli per gli Stati Uniti a prezzi low cost.

Wow Air: pagare i passeggeri per volare

La Wow Air però si spinge più in là del biglietto gratis. Sarà la compagnia aerea infatti a pagare il passeggero. Un inversione dei ruoli che potrà solo che far deliziare i viaggiatori che non dovranno più spendere i soldi per volare. Ma è possibile tutto ciò? Secondo il patron della Wow Air Skuli Mogesen, sì. “Ormai tra breve faremo più soldi grazie alle commissioni degli autonoleggi e degli alberghi con cui collaboriamo – ha spiegato -. Dunque in futuro non solo distribuire biglietti gratis, ma addirittura pagare i clienti più fedeli pagandoli per imbarcarsi con noi”.

L’operazione ‘paghiamo i passeggeri’ è quindi ancora solo un’ipotesi, ma è indubbiamente una delle strade che le low cost vogliono perseguire. Il rapporto infatti fra le compagnie low cost e gli aeroporti è fatto di contratti, di affitti e provvigioni. Un mercato assai più redditizio che quello dei biglietti. Conviene infatti portare la gente all’aeroporto che farla pagare per salire sull’aereo.

 

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: