CONDIVIDI

Riga

Se pensate che l‘Europa sia solo Barcellona, Londra e Parigi vi sbagliate di grosso. Il Vecchio Continente nasconde delle città meravigliose meno blasonate delle celebri Berlino o Praga, ma altrettanto belle. Piccole città nascoste che meritano però di essere viste almeno una volta nella vita.

E su e giù per l’Europa di tesori nascosti ce ne sono davvero tanti. Il nostro Paese ad esempio racchiude tantissimi gioielli: dai piccoli borghi ai villaggi che devono essere visti. Questi posti sono poi molto più economici delle grandi città: fra vitto e alloggio andrete a spendere molto meno che in un weekend in una delle metropoli più blasonate.

Ecco dunque 5 città segrete d’Europa che dovete vedere.

Le 5 città più belle e segrete d’Europa

RIGA
In pochi anni i turisti faranno a gara per andare a Riga, ma ancora la capitale della Lettonia non è presa d’assalto. Ciò significa prezzi contenuti, ma allo stesso tempo molto divertimento. Oltre a palazzi imponenti e meraviglie gotiche, Riga è una città d’avanguardia in campo artistico e culturale ed è piena di locali alla moda e stravaganti.

BRESLAVIA
In Polonia sono tante le città da visitare e sicuramente Breslavia è fra queste. E’ una città deliziosa con un centro storico ricchissimo di stili diversi adagiata sulle sponde del fiume e fra 12 isole. Inoltre un ricco carnet di eventi riempie le serate di questa città.

KOTOR
Ci troviamo in Montenegro in un luogo dalla natura selvaggia e meravigliosa. Questa città si trova su un fiordo ed è un fulgido esempio di come natura e uomo possano convivere. Antiche mura proteggono questa piccola città dai colori tenui che si rispecchiano nell’acqua. Uno spettacolo davvero suggestivo.

RONDA
Lontano dalle città più blasonate, nel cuore più autentico della Spagna, ossia in Andalusia, ecco a voi Ronda. Questa città costruita su una gola profonda circa 150 metri è un connubio di arti e storia. Il centro storico è meraviglioso e potrete godere anche del mare che si trova a pochi chilometri di distanza.

BERGEN
In Norvergia questa cittadina che è Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco dal 1979 è sempre più meta di turisti. Sorge contorniata da sette fiordi, si affaccia sul mare con le sue case colorate e i suoi vicoli. Inoltre offre una vita culturale davvero interessante e molto presente, così come i locali e le gallerie d’arte.

Autore: Claudia Colono