ViaggiNews

Da oggi non potrete più volare in questo paese: cancellati tutti i voli

martedì, 6 giugno 2017


Le compagnie aeree Etihad, Emirates, Saudi Arabian e FlyDubai hanno sospeso i voli da e per Doha, la Capitale del Qatar. Di fatto questa zona della ben più grande penisola Arabica non è raggiungibile al momento da voli diretti dall’Europa. Si tratta della prima decisione presa dai paesi del Medio Oriente nei confronti del piccolo emirato a seguito delle accuse delle ultime ore di appoggio ed aiuto al terrorismo islamico.

Crisi in medio Oriente: sospesi i voli per il Qatar

Un chiaro ed inequivocabile segno della tensione nel mondo arabo dopo la decisione da parte di Egitto, Arabia Saudita, Emirati, Bahrein, Yemen e Maldive che hanno deciso di chiudere le frontiere con il Qatar.
Si tratterebbe di un’azione senza precedenti dei sei Paesi contro l’emirato: l’impatto immediato sarà devastante per tutti i viaggiatori diretti nel Qatar per turismo o per lavoro; non è da escludere un escalation di rappresaglie da parte dei paesi coinvolti. Nelle ultime ore anche i diplomatici che rappresentano i Paesi sopracitati sono rientrati nelle rispettive nazioni; sospesi anche i collegamenti navali. Stop anche ai i voli tra Egitto e Qatar, con la chiusura dello spazio aereo ai velivoli qatarioti.

Anche la Qatar Airways interrompe i collegamenti

Immediata anche la reazione da parte di Qatar Airways che, dal canto suo, ha deciso di interrompere i collegamenti con l’Arabia Saudita. I Paesi del Golfo hanno provveduto a chiudere lo spazio aereo al vettore aereo del Qatar.
Il paese è uno dei vari emirati sorti nel XX secolo nella penisola arabica. Dopo essere stato dominato per migliaia di anni dai Persiani e, più recentemente, dal Bahrein, dagli Ottomani e dai Britannici, diventò indipendente il 3 settembre 1971. Diversamente dalla maggior parte dei vicini emirati, il Qatar ha rifiutato di diventare parte dell’Arabia Saudita nonostante il comune orientamento wahhabita della loro fede islamica o degli Emirati Arabi Uniti.

Il Qatar è un emirato retto dalla famiglia reale Al Thani, la quale governa lo Stato dal 1825 da quando la stessa famiglia reale fu fondata. Resosi indipendente dal Regno Unito nel 1971, varò una Costituzione provvisoria l’anno successivo. Dopo il referendum costituzionale del 2003 è diventata formalmente una monarchia costituzionale che prevede l’elezione diretta di 30 dei 45 membri dell’Assemblea consultiva, mentre i restanti 15 vengono scelti dall’emiro.

di Lorenzo Ceccarelli

Tags:

Altri Articoli Interessanti: