ViaggiNews

Estate in Grecia low cost: dove andare in vacanza

venerdì, 2 giugno 2017

Santorini (Thinkstock)

Volete trascorrere le vostre vacanze d’estate in Grecia, ma non avete molti soldi da spendere? Niente paura, qui vi diamo alcuni consigli per una vacanza low cost nel meraviglioso Paese. Per una estate indimenticabile al mare, su spiagge da sogno, in isole bellissime.

Vi ricordiamo anche:

Estate in Grecia low cost: dove andare in vacanza

Per la vostra estate in Grecia al mare low cost, ecco alcuni suggerimenti sulle mete dove andare e soprattutto i periodi più economici per partire. Per prima cosa, per evitare di spendere una cifra esorbitante evitate l’alta stagione. Quindi niente agosto né luglio. I mesi migliori per andare al mare in Grecia per spendere poco sono giugno e settembre. Non solo sono i periodi di bassa stagione, ma anche quelli meno affollati. Se potete prendere le ferie in questi mesi fatelo. Vi godrete le spiagge in tranquillità e soprattutto a giugno giornate lunghe.

Incrociando i dati dei portali che promuovono offerte e pacchetti speciali, e tenendo conto dei voli low cost

Cefalonia

Myrtos, Cefalonia (Borut Trdina, iStock)

Cefalonia è un’isola dell’arcipelago delle Ionie dominata dai colori blu del mare e verde della macchia mediterranea. Un isola dal paesaggio molto vario e dalla costa frastagliata dove si aprono splendide baie e calette, con spiagge di sabbia, ghiaia e ciottoli. L’isola ospita alcune delle spiagge più belle di tutta la Grecia. La più famosa è la spiaggia di Myrtos, un lungo arenile formato da sassolini e sabbia e circondato da imponenti falesie ricoperte di vegetazione mediterranea. La spiaggia si apre sulla costa nord-occidentale. Cefalonia è servita da un aeroporto collegato da voli low cost alle principali città europee. Le migliori offerte sono per fine giugno e fine settembre.

Lefkada

Lefkada, Grecia (Thinckstock)

Un’altra bellissima isola dell’arcipelago delle Ionie è Lefkada (Leucade). Qui non c’è l’aeroporto, ma si arriva in traghetto, partendo da uno dei porti dell’Adriatico, fino a Igoumenista e poi si procede via terra fino all’isola, collegata alla terraferma da un ponte. E’ l’unica isola greca collegata alla terraferma. Lefkada è un’isola montuosa, con spiagge bellissime e selvagge, di sabbia, sassi e rocce, che si aprono sotto bianche falesie a picco sul mare. Il suo mare limpido e turchese è ideale per le escursioni in barca. Sull’isola si trova una delle spiagge più belle di tutta la Grecia, quella di Porto Katsiki.

Santorini

Santorini, Red Beach (Hartmut Inerle, CC BY-SA 3.0, Wikicommons)

Santorini è l’isola simbolo della Grecia. Le sue foto con le casette bianche e azzurre sono la classica cartolina della Grecia. Santorini appartiene all’arcipelago delle Cicliadi, nel Mare Egeo, e ospita spiagge molto diverse tra loro, caratterizzate dalla sabbia scura dovuta all’origine vulcanica dell’isola. Molto particolare è la Spiaggia Rossa, così chiamata per il colore rosso del costone che la sovrasta. Santorini è famosa per il centro di Oria, che si allunga all’estremità della penisola settentrionale ed è quello raffigurato in tutte le immagini sull’isola e sulla Grecia. Santorini è una meta chic, e molto frequentata, tuttavia fuori stagione potete trovare ottime occasioni. Ha un aeroporto internazionale che la collega alle più importanti città d’Europa con  voli low cost.

Rodi

St. Pauls Bay, Lindos, Rodi (iStock)

Nell’arcipelago del Dodecaneso sorge l’isola di Rodi,  la più orientale del Mar Egeo. Per quasi quattro secoli è stata sotto il dominio ottomano. È stata anche italiana dal 1912 al 1947, dalla fine alla guerra Italo-Turca alla fine della Seconda guerra mondiale. L’antica città medievale dell’omonimo capoluogo di Rodi è Patrimonio dell’Umanità Unesco. I paesini che si trovano sull’isola sono stupendi. Le spiagge sono numerosissime e varie, bellissime, bagnate da un mare limpido e azzurro. Nonostante la lontananza dal resto d’Europa, è collegata ai principali aeroporti europei con voli low cost. Venite qui a settembre.

Kos

Kos (Thinkstock)

Infine, sempre nelle isole del Dodecaneso, poco più a nord di Rodi, sorge la splendida isola di Kos (Coo in italiano) davanti alle coste della Turchia e alla località di Bodrum. L’isola offre scenari naturali da sogno, con colori vivi: dal turchese delle sue acque al verde della macchia mediterranea. Ospita importanti siti archeologici e diverse aree naturali protette. Nella omonima città capoluogo si trovano molti monumenti e musei. Da non perdere le escursioni in barca alle isole vicine. Kos è molto frequentata dai giovani grazie ai numerosi voli low cost in arrivo da tutta Europa nel suo aeroporto internazionale. Venite al mare qui a giugno e settembre.

VIDEO: Estate in Grecia, le 10 spiagge più belle

Tags:

Altri Articoli Interessanti: