ViaggiNews

In Italia il parco acquatico galleggiante più grande del mondo

lunedì, 29 maggio 2017

Il parco acquatico più grande del mondo fonte loverimini
L’Italia a breve, tra le sue numerose attrattive, potrà annoverare anche il parco acquatico galleggiante più grande del mondo. Questo nuovo paradiso del divertimento si chiamerà BoaBay e si troverà a Rimini, sul Mare Adriatico.

Il parco acquatico galleggiante più grande del mondo

Ad onore del vero non si tratta di una novità assoluta: il parco, costituito da 190 gonfiabili di 100 metri (occupano ben 34.000 mq.), dopo il grande successo dell’estate 2016, riapre per il secondo anno consecutivo.
Si trova proprio in mezzo all’acqua, per la precisione a 100 metri dalla battigia, davanti ai bagni dal 47 al 62 ed è costituito da tantissimi moduli gonfiabili di colore, forma e dimensione diversa: tra scenografici e graditi scivoli, tunnel, rampe inclinate e tappeti elastici per arrivare all’incubo del Titanic: un iceberg gigantesco da scalare e da usare come trampolino per i tuffi.

Rispetto alla stagione precedente non mancheranno le novità: si tratta per l’esattezza dell’area kids “Goleador Water Stadium”. Il nuovo e originale parco galleggiante che affianca BoaBay dedicato esclusivamente ai più piccini (per l’esattezza dai 6 anni in su e dai 140 cm di altezza) che potranno accedervi solo se accompagnati da un adulto.
BoaBay nasce per iniziativa privata delle Spiagge Rimini Srl, che riunisce un gruppo di investitori titolari di 14 zone spiaggia di Rimini, dalla 47 alla 62, appunto.

Parco acquatico di Rimini: aperture, come arrivare e costi 

Il parco è facilmente raggiungibile: vicinissimo a centinaia di hotel, si trova lungo la pista ciclabile che dal centro e dal porto di Rimini percorre tutto il lungomare, perfettamente servito dai bus urbani. Insomma, un’ulteriore freccia nelle faretra di Rimini che oltre alle spiagge, alla cultura gastronomica ed una movida che ha pochi eguali in Italia, conta di registrare anche quest’anno il tutto esaurito.

Il BoaBay aprirà i battenti il prossimo 1 giugno in vista del lungo Ponte della Festa della Repubblica e resterà aperto fino al prossimo 10 settembre. Il Parco sarà aperto tutti i giorni dalle 10 alle 19. Il Parco è per grandi e piccini e per i più piccoli l’accesso è consentito ai bambini maggiori di 6 anni di età o comunque più alti di 1,40 mt e accompagnati da un adulto.

I biglietti costeranno 10 euro; nell’area Kids potranno accedere un bambino ed un adulto sempre a 10 euro. Gli ingressi si possono acquistare presso i bagni  49-54-57-61, nelle agenzie o negli hotel.

Dintorni di Rimini: cosa vedere

La Riviera Romagnola è anche un ottimo punto di partenza per visitare l’entroterra: a pochi chilometri dal mare sono situati San Marino, Sant’Arcangelo di Romagna e Gradara: borghi medioevali bellissimi e facilmente raggiungibili per una gita di un giorno, magari quando il tempo non sarà proprio ottimale per la spiaggia per gustare a 365 gradi questa meravigliosa terra.

E se ve la sentite di spingervi ancora un pochino più lontano, ma comunque a poca distanza, c’è la splendida Ravenna. Qui non potete perdervi la visita ai meravigliosi mosaici che questa città custodisce: i mosaici del Mausoleo di Galla Placidia, quelli della Basilica di San Vitale, quelli del Battistero Neoniano, quelli di Sant’Apollinare nuovo e di Sant’Apollinare in classe. Tanto per citare i più famosi.

di Lorenzo Ceccarelli

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: