ViaggiNews

Spiagge della Calabria: le più belle e imperdibili

giovedì, 25 maggio 2017

spiagge della calabria

Spiaggia Le Castella, Isola di Capo Rizzuto (iStock)

Dopo avervi segnalato per le mete di vacanza ideali per l’estate 2017, insieme alle spiagge più belle d’Italia, vogliamo ora portavi alla scoperta delle spiagge più belle della Calabria. Una panoramica mozzafiato in una regione bellissima, dal territorio ricco di storia e tradizioni antichissime. Una regione dal paesaggio molto vario, dove alle coste rocciose spuntano lunghe spiagge sabbiose e dove dietro alle coste si staglia subito la montagna selvaggia.

Vi ricordiamo anche gli itinerari più belli per la vostra estate in Calabria.

Spiagge della Calabria: le più belle dove andare in vacanza

Ecco le spiagge della Calabria più belle e imperdibili per le vostre vacanze al mare. Luoghi da favola, dove crogiolarsi al sole e tuffarsi in acque limpidissime.

Le Castella, Isola di Capo Rizzuto

Le Castella. Isola di capo Rizzuto (Ggia, CC BY-SA 3.0, Wikicommons)

Sulla costa ionica della Calabria sia affaccia la splendida spiaggia di Isola di Capo Rizzuto o semplicemente Capo Rizzuto, compresa nell’omonima Area marina protetta. Il litorale si affaccia su una baia racchiusa da due promontori, verso est c’è quello di Capo Rizzuto, dalla costa frastagliata, verso ovest quello più piccolo della frazione Le Castella, con scogliere e tratti di sabbia, dove sorgono il porto turistico e la celebre Fortezza Aragonese, che sorge direttamente sul mare su un piccolo isolotto di terra, interamente occupato dal castello, collegato alla terra ferma da uno stretto istmo. Qui vicino si trova la piccola, ma caratteristica spiaggia di Le Castella, un fazzoletto di sabbia circondato dagli scogli, affacciato sul castello e bagnato da un mare favoloso, turchese e azzurro, limpidissimo.

Tropea

Tropea (Thinkstock)

Un’altra famosissima spiaggia calabrese è quella di Tropea, affacciata sulla costa tirrenica. La spiaggia forma una lunga distesa di sabbia bianca che corre sotto ad un alto costone di roccia, sul quale sorge il paese di Tropea. La spiaggia è divisa in due parti dal promontorio roccioso che si getta in mare e sulla sommità del quale si trova la chiesa medievale di Santa Maria dell’Isola. Un punto panoramico di eccezionale bellezza. L’acqua del mare qui è color turchese, azzurro, blu cobalto, con fondale che digrada dolcemente verso il largo.

Scilla

Spiaggia di Chianalea, Scilla (iStock)

Sul versante calabrese dello Stretto di Messina una spiaggia bellissima, anche qui con castello che svetta da un promontorio sul mare, è quella si Scilla. La spiaggia è una distesa bianca di sassolini e sabbia che parte sotto il Castello Ruffo e si allunga verso sud. Un lungo litorale, chiamato Marina Grande, che offre una vista spettacolare sullo Stretto di Messina e la punta di Torre Faro, in Sicilia. Alle spalle su un costone roccioso si arrampica il paese di Scilla, mentre sul litorale nord si affaccia il borgo di pescatori di Chianalea. La zona è di una bellezza paesaggistica da togliere il fiato. Dal Castello Ruffo di Scilla si ammira una vista panoramica spettacolare sul borgo e la spiaggia sottostante, il litorale calabrese e lo Stretto di Messina.

Praia a Mare

Praia a Mare e l’Isola di Dino (Di Velvet, CC BY-SA 3.0, Wikipedia)

Più a nord sulle costa tirrenica, vicino al confine con la Basilicata, troviamo Praia a Mare. La sua spiaggia è molto particolare, formata da sabbia grigia e bagnata da un mare color azzurro intenso. Nel tratto di mare di fronte alla località Fiuzzi sorge l’Isola di Dino. Un isolotto di circa 50 ettari, alto fino a 100 metri, dove si trovano delle grotte. Le più famose sono la Grotta Azzurra (chiamata così per il colore dell’acqua) e la Grotta del Leone (per la presenza al suo interno di uno scoglio simile ad un leone sdraiato). La spiaggia è servita da stabilimenti balneari alla spalle è chiusa da un costone roccioso che crea uno scenario suggestivo.

Soverato

Soverato (DI Mikuzz, CC BY 2.0, Flickr)

Tornando sulla costa ionica, un’altra spiaggia bellissima da non perdere è quella di Soverato. Qui trovate un lungo arenile di sabbia bianchissima e soffice, bagnata un mare limpido, turchese, celeste e blu. Soverato si trova poco sotto Catanzaro ed è chiamata la “Perla dello Ionio“. Molto bello è anche il suo lungomare costeggiato di palme. La spiaggia ha un fondale basso dolcemente degradando verso il largo e ai tratti liberi si alternano gli stabilimenti balneari. La vicinanza al centro città, il fondale basso e l’ampio arenile la rendono perfetta per le vacanze delle famiglie con bambini.

Roccella Jonica

Roccella Jonica (www.ktt.it)

Ancora più a sud sul litorale ionico, lungo la Costa dei Gelsomini, sorge la bella e ampia spiaggia di Roccella Ionica. L’arenile di sabbia si allunga davanti al centro abitato, che gradualmente sale su un costone roccioso. Su una rupe in cima al costone svetta il bel Castello medievale di epoca normanna. La spiaggia di Roccella Jonica è molto bella grazie anche al suo mare trasparentissimo, cristallino e azzurro. La Costa dei Gelsomini prende il nome dalla tipica coltivazione della pianta di gelsomino.

Capo Vaticano

Spiaggia di Grotticelle, Capo Vaticano

Sul promontorio della provincia di Vibo Valentia, poco più a sud di Tropea, si affaccia sul Mare Tirreno la stupenda costa frastagliata di Capo Vaticano. Qui spiagge di sabbia bianca e soffice, bagnate da un mare limpido e turchese, spuntano da baie e calette della costa alta e rocciosa, dove imponenti falesie sembrano gettarsi a picco sul mare. Tra le baie del litorale la più suggestiva è quella delle Grotticelle, già premiata come spiaggia più bella d’Italia. La baia ha un arenile sabbioso, chiuso da due piccoli promontori rocciosi, dall’acqua color turchese e smeraldo affiorano scogli che ne disegnano il profilo. Dal costone roccioso che chiude il litorale si affacciano stupende terrazze panoramiche circondate dalla vegetazione mediterranea e dai fichi d’india.

Tonnara di Palmi

Spiaggia di Tonnara di Palmi, Scoglio dell’Ulivo (Karlos80, CC BY-SA 4.0, Wikicommons)

A Nord di Scilla e a Sud di Gioia Tauro, si affaccia sulla costa tirrenica la meravigliosa spiaggia della Tonnara di Palmi. Una delle più belle d’Italia. Si tratta di lunga e ampia spiaggia sabbiosa con sassolini sulla riva, bagnata da un mare celeste limpidissimo, che degrada verso il colore verde e poi il blu. In fondo alla spiaggia si stagliano dal mare suggestivi faraglioni, il più grande dei quali è lo Scoglio dell’Ulivo. Un luogo di bellezza paesaggistica suggestiva. La spiaggia prende il nome dall’antica tonnara che oggi non c’è più, sostituita da strutture ricettive e stabilimenti balneari. La zona, tuttavia, ha conservato un fascino antico, grazie anche alla bellezza selvaggia del paesaggio.

VIDEO: spiagge della Calabria

Tags:

Altri Articoli Interessanti: