ViaggiNews

Le mete più sopravvalutate del mondo? Ecco la lista della top 25

lunedì, 15 maggio 2017

guida di milano

Milano, PIazza Duomo (iStock)


Non sempre le mete
che si scelgono sono all’altezza delle nostre aspettative. Magari si pianifica un viaggio per mesi, anni, si mette da parte un budget non senza sacrifici, si cerca il periodo giusto, si prendono ferie dal lavoro e poi… il luogo scelto, si rivela una cocente delusione.

Ne sa qualcosa Suzy Strutner, giornalista dell’Huffington Post che di delusione sul tema viaggi ne deve avere subite parecchie; l’autorevole penna, senza troppi giri di parole, ha stilato la lista dei 25 luoghi più sopravvalutati del mondo.

Suzy Strutner è sembrata abbastanza impietosa nei suoi giudizi abbattendo a colpi di paragrafi e considerazione al vetriolo città simbolo, capitali, siti archeologici, spiaggia bianche echi più ne ha più ne metta. Anzi, vi diciamo di più: la giornalista si è abbastanza accanita nei riguardi del bel paese tanto da collocare proprio una città italiana in cima della classifica delle mete più sopravvalutate del mondo. Quale? La poco invidiabile palma è toccata a Milano: capitale della moda che, a dire della giornalista, non ha nulla o quasi altro da offrire oltre che negozi e boutique di altissima moda. E’ il caso di dire “Sotto il vestito..niente”. Prima di essere colti da un attacco di rabbia misto ad orgoglio nazional popolare sappiate che non è andata meglio anche ad altri totem del turismo: un esempio? Gli Champs Elysee: una delle passeggiate più romantiche su scala mondiale viene liquidata con liquidata come “Solo un vialone pieno di negozi”.

Non andata meglio a Roma: nonostante la ricchezza di scorci e monumenti mozzafiato a fare pendere per il ‘No’ è stato il flusso soffocate da turisti e la sporcizia. Per quello che riguarda la Torre di Pisa, ad essere fatale sono stati i prezzi della città: “..e poi il monumento non pende neanche più così tanto”. Bocciata anche Venezia, con vicoli si “suggestivi, ma di difficile percorrenza” e troppo piena di “turisti e escrementi di piccione”; allargando il tiro, bocciata anche Dublino, Londra, Atene e Bruges. Su scala mondiale? Pollice verso per Las Vegas, Miami, Hong Kong. Tra le attrattive naturali? Male le cascate del Niagara, Stonehenge
ed il Gran Canyon. Insomma, siamo in buonissima compagnia:
Ecco, in ordine crescente, tutta l’ingenerosa (?) classifica personale della giornalista: a voi i commenti

ECCO LA LISTA DELLE METE

25. The Blarney Stone
24. Las Vegas
23. Cabo San Lucas, Messico
22. Memphis, Tennessee
21. Venezia
20. Hong Kong
19. Grand Canyon
18. Londra
17. The Four Corners Monument
16. Bruges
5. Mount Rushmore
14. Dublino
13. Roma
12. Niagara Falls
11. Champs Elysee
10. Stonehenge
9. Atlantis Resort, Bahamas
8. Miami
7. Pisa
6. Walk of Fame, Hollywood
5. Atene
4. The Empire State Building
3. Loch Ness
2. The Golden Gate Bridge
1. Milano

di Lorenzo Ceccarelli

Tags:

Altri Articoli Interessanti: