ViaggiNews

Arriva anche in Italia Los Pollos Hermanos, il fast food temporaneo di Breaking Bad

sabato, 13 maggio 2017

Los Pollos Hermanos fonte youtube breaking bad

Los Pollos Hermanos fonte youtube breaking bad

E’ sbarcato anche in Italia Los Pollos Hermanos, il fast food temporaneo inventato nella serie cult Breaking Bad. Il ristorante sarà aperto per soli due giorni nei pressi di Porta Ticinese: naturalmente la coda davanti al fast food era biblica.

L’iniziativa è stata fortemente voluta dalla piattaforma Netflix Italia allo scopo di lanciare la terza stagione di ‘Better Call Saul’ che riparte tra qualche giorno. Il piatto forte? Naturalmente Burritos e pollo fritto, come da tradizione americana.

BETTER CALL SAUL

Better Call Saul è una serie televisiva statunitense ideata da Vince Gilligan e Peter Gould. È il prequel della serie Breaking Bad, ed è incentrata sull’avvocato di Walter White, Saul Goodman, interpretato da Bob Odenkirk. Il primo episodio è andato in onda l’8 febbraio 2015 su AMC, risultando la première col più alto indice d’ascolto di sempre per le TV via cavo.
Dal 15 febbraio al 18 aprile 2016 è trasmessa la seconda stagione; il 15 marzo 2016 è stata rinnovata anche per una terza stagione che andrà in onda il 10 aprile 2017 negli Stati Uniti, e il giorno successivo in Italia, su Netflix.

I fatti sono ambientati a Omaha, Nebraska: due anni dopo i fatti narrati in Breaking Bad, Saul Goodman lavora come commesso pasticciere in un negozio di Cinnabon, sotto falsa identità, in un centro commerciale. Tormentato dal rischio di essere riconosciuto trascorre una vita piuttosto tranquilla, passando le sere a seguire notiziari, vedere film e le sue vecchie pubblicità registrate in videocassetta, che gli rievocano i tempi passati. La storia si sposta nel passato, quando Saul usava ancora il suo nome legale, James McGill, e cercava in tutti i modi di affermarsi come avvocato penalista.

LA STORIA

Il protagonista della serie è naturalmente Saul Goodman, interpretato da Bob Odenkirk, che all’inizio della serie si chiama ancora Jimmy “James” McGill. Tra i punti salienti si scopre che ha un fratello più grande, Chuck, che non se la passa benissimo, e scopriamo che Saul conosce già – seppure superficialmente – Mike Ehrmantraut (Jonathan Banks), che ha un ruolo molto importante in Breaking Bad. Non è naturalmente l’unico protagonista della serie originale, c’è anche Tuco Salamanca (Raymond Cruz).

La domanda alla base di Better Call Saul è: posso vederlo anche se non ho mai visto Breaking Bad? La risposta è naturalmente sì, perché la storia di Saul è raccontata da una prospettiva diversa e non richiede, almeno per ora, che si sappiano cose sulla serie originale o che se ne riconoscano i personaggi

di Lorenzo Ceccarelli

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: