ViaggiNews

La cascata nella foresta incantata della Romania

martedì, 4 aprile 2017

Cascata Bigar, Parcul Naţional Cheile Nerei – Beușnița, Romania (iStock)

Una meravigliosa cascata nella foresta si trova in Romania, nel Parcul Naţional Cheile Nerei – Beușnița. Si chiama Cascata Bigar e la sua particolarità sta nell’acqua che scorre in tanti rivoli sopra una roccia ricoperta di muschio. L’acqua esce dalle rocce calcaree di un sistema carsico che crea fiumi ipogei, facendo sgorgare improvvisamente sorgenti sotterranee e creando effetti sorprendenti. Lo scenario è quello di una favola e la foresta che ospita questa spettacolare cascata sembra incantata. Qui il solo rumore è lo scroscio dell’acqua e si ha la sensazione che da un momento all’altro potrebbero spuntare dal bosco Hansel e Gretel o Pollicino.

Cascata Bigar, Parcul Naţional Cheile Nerei – Beușnița, Romania (iStock)

La Cascata Bigar scorre nell’area naturale protetta di Izvorul Bigăr (Primavera Bigar), nella zona sud dei Monti Anina, nel sud-ovest della Romania, vicino al confine con la Serbia. L’area protetta di Izvorul Bigar ha una superficie di circa 176 ettari ed è compresa all’interno del Parco Nazionale Cheile Nerei – Beușnița, ovvero il Parco nazionale delle Gole del Nera, un fiume che scorre tra Romania e Serbia ed è affluente del Danubio. Il Parco si trova nella contea di Caraș-Severin, all’interno della regione storica e geografica del Banato, a ovest della Transilvania. L’altra caratteristica della Cascata Bigar, che la rende ulteriormente un luogo di attrazione turistica, è quella di trovarsi esattamente sul 45° parallelo nord, a metà strada tra l’Equatore e il Polo Nord.

L’erosione dell’acqua che scende in rivoli della Cascata Bigar ha arrotondato le rocce dove scorre e le ha ricoperte di muschio. Così la cascata ha assunto questa particolare forma che la rende ancora più suggestiva. In fondo alle rocce muschiate, l’acqua cade nel fiume Minis, un affluente del Nera. La zona del fiume e del Parco dedicato è di grande bellezza paesaggistica, con l’acqua che scorre tra gole rocciose, in canyon verdissimi, ricoperti di boschi e vegetazione. Il fiume Nera è costeggiato da sentieri e attraversato da ponti di legno panoramici. Una zona tutta da scoprire, non solo per la cascata nella foresta.

La Cascata di Bigar si trova a poco più di 50 km a nord del Danubio, nel tratto che attraversa il confine tra Romania e Serbia. La capitale serba Belgrado è situata 141 km di distanza. In Romania, i centri più vicini alla cascata sono Bozovici a est e Oravita a nord ovest, mentre il capoluogo della contea di Caraș-Severin, la città di Resita è a poco meno di 80 km a nord. Timisoara, una delle principali città romene si trova 131 km a nord della Cascata.

Bigar, la cascata nella foresta incantata. VIDEO

Tags:

Altri Articoli Interessanti: