ViaggiNews

Cinque cose del Brasile che vi lasceranno di stucco

martedì, 4 aprile 2017

Brasile fonte youtube Brasile fonte youtube

Se vi diciamo ‘Brasile’ è facile che nella vostra mente si materializzino delle immagini, forse un po’ stereotipate, del gigante sudamericano: belle donne formose, abili giocolieri e virtuosi del calcio, natura lussureggiante e spiagge dorate. Inutile sottolineare come dietro questo immenso paese ci sia molto ma molto di più: vogliamo raccontarvi tre piccole e grandi curiosità che vi potrebbero aiutare a capire meglio questo territorio.

1) Un’Italia da…asporto: il paese vanta la città con la più alta concentrazione di italiani; stiamo parlando di San Paolo: la città ne ospita più di qualunque altra metropoli in Italia o nel mondo. Al secondo posto c’è però Roma con i suoi 2,7 milioni di abitanti. Ebbene si, ci sono più italiani in questa città brasiliana che…in Italia!

2) La pianta più famosa ed usata è senza dubbio il guaranà: il motivo è presto detto; le sue proprietà altamente benefiche, toniche ed energizzanti la rendono un toccasana per molteplici usi. E’ usata anche per la preparazione di bevande dissetanti, reperibili in tutti i bar brasiliani, nonché come integratore dietetico.

3) Brasile nell’immaginario collettivo significa anche belle donne in bikini succinti: è giusto che sappiate però che se nonostante il Brasile sia la capitale del tanga e del perizoma (nelle sue molteplici varianti), il topless è vietato sulle spiagge brasiliane e non è visto affatto di buon occhio.

4)Nel carcere di Santa Rita do Sapucai situato in Brasile, ai detenuti è permesso pedalare una specie di bicicletta fissa che produce energie elettrica per una cittadina vicina in cambio di uno sconto della pena.

5) C’è un’isola al largo della costa del Brasile che è così infestata da serpenti velenosi che la marina brasiliana l’ha messa in quarantena.Il nome? Snake Island!

di Lorenzo Ceccarelli

Tags:

Altri Articoli Interessanti: