ViaggiNews

Guida di Madrid: i 10 luoghi da non perdere nella capitale spagnola

martedì, 28 febbraio 2017

Madrid, Getty Images

Vi abbiamo proposto la guida alla città di Madrid, con tutte le informazioni su cosa fare e vedere. Vi abbiamo segnalato i luoghi più romantici della città e i ristoranti più buoni dove spendere poco. Ora vogliamo segnalarvi più in dettaglio i posti bellissimi della capitale spagnola che non dovete perdervi per nulla al mondo.

Madrid: 10 luoghi da non perdere

Ecco i 10 luoghi da favola da vedere nella vostra visita a Madrid. Segnateli in agenda.

Plaza Mayor

Plaza Mayor, Madrid (Sebastian Dubiel, CC BY-SA 3.0, Wikicommons)

Il fulcro della città di Madrid è Plaza Mayor, la grande piazza chiusa e porticata, a cui si accede da nove porte. La più famosa è l’Arco de Cuchilleros, sul lato sud-ovest della piazza, una porta con scalinata che dà su Calle Cava de San Miguel. Plaza Mayor ha pianta rettangolare, di 129 metri di lunghezza e per 94 di larghezza. I portici ospitano numerosi locali, ristoranti, bar e negozi. È il salotto di Madrid.

Puerta del Sol

Puerta del Solo, Madrid (Tomás Fano – Flickr, CC BY-SA 2.0, Wikicommons)

Non lontano da Plaza Mayor, lungo Calle Mayor, si trova più a nord la pizza di Puerta del Sol. Una grande piazza aperta a semicerchio divenuta molto famosa per le proteste degli indignados. Al centro della piazza si trova il monumento equestre a Carlo III. Qui si tengono le manifestazioni pubbliche più importanti e si celebra il capodanno con il rito campanadas, i rintocchi dalla torre dell’orologio del Palazzo delle Poste che scandiscono la mezzanotte.

Plaza de la Villa

Plaza de la Villa, Madrid (dalbera, CC BY 2.0, Wikicommons)

Un gioiello da visitare a Madrid è Plaza de la Villa, luogo di grande interesse storico e artistico, sempre su Calle Mayor, a ovest di Plaza Mayor. Qui si affacciano la Casa de la Villa, edificio barocco del XVII secolo, una delle sedi del municipio di Madrid, la Casa de Cisneros, palazzo plateresco del XVI secolo, e sul lato orientale della piazza la la Casa e la Torre de los Lujanes, edificio in stile gotico-mudéjar del XV secolo. Al centro della piazza si trova il monumento ad Alvaro de Bazán, eroe della battaglia di Lepanto.

Parque del Retiro

Parque del Buen Retiro, Madrid (Håkan Svensson, CC BY 2.5, Wikicommons)

Nella visita a Madrid è irrinunciabile una sosta nei suoi bellissimi parchi e giardini, il più famoso dei quali è il Parque del Retiro, conosciuto anche come Buen Retiro. Si tratta di un’enorme area verde nel centro della città, attraversata da viali e vialetti circondati da boschi, siepi, aiuole e su cui si aprono piazze e prati. Il parco ospita palazzi, monumenti, sculture e una grande vasca nella zona nord.

Palacio de Cristal

Palacio de Cristal, Madrid (Alvy, CC BY-SA 3.0, Wikicommons)

All’interno del Parque del Retiro si trova una meraviglia da non perdere per nulla al mondo: il Palacio de Cristal, Palazzo di Cristallo. Si tratta di una grande struttura in acciaio e cristallo, realizzata alla fine del XIX secolo. L’edificio si affaccia su un lago artificiale ed è circondato da alberi, di cui alcuni spuntano dall’acqua. Un posto meraviglioso in primavera.

Real Jardín Botánico

Real Jardín Botánico, Madrid (Jean-Pierre Dalbéra, CC BY 2.0, Flickr)

Il Giardino Reale Botanico di Madrid sorge vicino al Parque del Retiro, nella zona sud, e a fianco del Museo del Prado. Risale alla metà del XVIII secolo e ospita una gran varietà di piante e fiori. Un luogo ideale dove riposarsi dopo la visita al Museo del Prado.

Parque de El Capricho

Parque de El Capricho, Madrid (Alvy, CC BY-SA 3.0, Wikicommons)

Un’altra area verde da non perdere, questa volta fuori dal centro e vicino all’aeroporto, nella zona nord-est di Madrid, è il Parque de El Capricho. Qui troviamo un bellissimo bosco, monumenti, palazzine, sorgenti, laghetti, casolari e tempietti. Un luogo magico dove svettano maestosi i pini marittimi.

Círculo de Bellas Artes

Terrazza del Círculo de Bellas Artes, Madrid (Álvaro Jaramillo – Flickr, CC BY-SA 2.0, Wikicommons)

Immancabile, poi, la visita ai punti panoramici di Madrid, da dove ammirare una vista mozzafiato sulla città. Su tutti, consigliamo la terrazza del Círculo de Bellas Artes, un palazzo moderno con una spettacolare terrazza sul tetto. Salite quassù al tramonto per vedere la città illuminata con il cielo rosso e viola.

Palacio de Comunicaciones

Palacio de Comunicaciones, Madrid (Carlos Delgado, CC BY-SA 3.0, Wikipedia)

Un bel posto dove ammirare una vista notevole è Plaza de Cibeles, con l’imponente Palacio de Comunicaciones, Palacio de Cibeles. Era l’antico palazzo delle poste oggi sede del Municipio di Madrid. Al centro della piazza, una grande rotonda, c’è una fontana. Il luogo si trova all’estremità nord di Paseo del Prado.

Puente de Toledo

Puente de Toledo (Barcex – Own work, CC BY-SA 3.0, Wikicommons)

Un altro luogo con una vista magnifica, soprattutto di notte quando è tutto illuminato, è il Puente de Toledo. Si tratta di un ponte del XVIII secolo, in stile barocco, che attraversa il fiume Manzanares a sud del centro storico. Le due sponde del fiume sono adibite a giardino, con piante, viali, panchine e passeggiate pedonali, che permettono di godersi il luogo e ammirare il panorama intorno.

Madrid: Parque del Retiro. VIDEO

Tags:

Altri Articoli Interessanti: