ViaggiNews

Meteo, sciabolata russa con temperature sotto zero in arrivo: ecco da quando

martedì, 31 gennaio 2017

freddo neve milano

(Photo by Vittorio Zunino Celotto/Getty Images)

Il freddo russo lo abbiamo assaporato in questo mese di gennaio e sappiamo quanto può essere ostico. Il giorno della Befana 2017 in molti se lo ricorderanno come uno dei giorni più freddi dell’anno.  Da quella data del 6 gennaio e per circa una decina di giorni l’Italia fu presa nella morsa di un freddo gelido da record: temperature ovunque abbondantemente sotto lo zero, nevicate copiose e vento di Burian.

Ecco, questo scenario sta per tornare. Dopo una lunga pausa con temperature miti, con valori quasi fuori stagione (la massima di 17 gradi di Palermo è quasi da record), il freddo sta per tornare. Avremo ancora qualche giorno in cui godere di un clima più tiepido, sebbene saremo funestati dalle piogge, ma poi si scatenerà il gelo proveniente dalla Russia.

Stando alle previsioni meteo infatti questo inverno si sta sempre più caratterizzando per un’estrema dinamicità. Il che significa una netta alternanza di correnti fredde e umide con quelle più tiepide, ma cariche di pioggia all’Alta Pressione. Questa situazione fa sì che le correnti fredde lo siano particolarmente. Insomma pochi giorni di freddo intensissimo, in una media più mite.

Arriva la sciabolata russa sull’Italia: ecco quando

Quello che succederà nei prossimi giorni di Febbraio è che aria fredda proveniente dalla Scandinavia e dalla Russia scenderà nell’Europa mediterranea. Una prima lettura vede le nazioni dell’Europa Orientale più coinvolta con un interessamento dell’Italia solo sulle sue zone adriatiche e sul resto della Penisola una fresca, ma meno intensa aria atlantica. Un’altra probabile lettura è che l’aria fredda russa sfondi fino a tutto il bacino del Mediterraneo investendo completamente la nostra Italia.

Questa ipotesi, accreditata da alcuni esperti, significherebbe che l’Italia tornerà con minime abbondantemente sotto lo zero e massime di poco sopra. Per quanto riguarda la neve è possibile che ci siano nevicate in pianura, ma più probabili sui rilievi. Ma per gli amanti degli sci niente paura: proprio in questi giorni si attendono nevicate copiose sulle Alpi.

Questa nuova sciabolata artica dovrebbe arrivare a metà della prossima settimana. Prima di allora ce la dovremmo vedere con piogge abbondanti (qui le previsioni per la settimana), ma potremo godere ancora di un clima mite. Ma state pronti con cappelli, sciarpe e guanti il gelo sta tornando sull’Italia.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: