CONDIVIDI
Chesterman Beach (Thinkstock)
Chesterman Beach (Thinkstock)

L’inverno ci sta lasciando con i suoi ultimi colpi di coda e mentre in molti si stanno organizzando per le prossime vacanze di Pasqua, altri pensano già alle vacanze estive al mare. Se siete amanti di spiagge e bagni, ma alla ricerca di posti nuovi, magari lontani dalle mete turistiche maggiormente battute e affollate, i posti più selvaggi, anche se meno attrezzati, fanno al caso vostro.

Per venire incontro a queste esigenze, il quotidiano britannico Guardian ha segnalato le cinque spiagge selvagge più belle del mondo. Alcune anche facilmente raggiungibili. Viagginews vi porta alla loro scoperta.

Chesterman Beach, Isola di Vancouver

Chesterman Beach, Isola di Vancouver (di David Stanley. CC BY 2.0 Wikicommons)
Chesterman Beach, Isola di Vancouver (di David Stanley. CC BY 2.0 Wikicommons)

Forse il luogo selvaggio per eccellenza, da frequentare nel pieno della stagione estiva visto che da queste parti non fa mai troppo caldo. Stiamo parlando di Chesterman Beach, sull’Isola di Vancouver, nell’Oceano Pacifico, davanti alla costa della British Columbia, in Canada. L’Isola è un posto meraviglioso, dove si possono trovare diverse spiagge bellissime, ma quella di Chesterman è il top. Circondata dal paesaggio tipico del grande Nord, con abeti e montagne in lontananza, la spiaggia è il paradiso dei surfisti e se siete fortunati potete avvistare anche qualche orca marina al largo.

Monach Islands, Scozia

Isola di Shillay, Monach Islands (Di Bob Jones. CC BY-SA 2.0 via Wikicommons)
Isola di Shillay, Monach Islands (Di Bob Jones. CC BY-SA 2.0 via Wikicommons)

Per i veri amanti della solitudine, per chi non vuole anima viva intorno quando va al mare, non c’è luogo migliore delle isole Monach, un piccolo arcipelago scozzese a ovest dell’isola di North Uist, nelle Ebridi Esterne. Le isole principali sono Ceann Ear, Ceann Iar e Shivinish, collegate tra loro da una striscia di terraferma in presenza di bassa marea. Le altre isole più piccole sono Deasker, Shillay e Stocaigh. Luoghi selvaggi e meravigliosi, un tempo abitate da pescatori e oggi deserte. Non proprio indicate però come spiagge dove prendere il sole. Per arrivare su queste isole occorre una barca, oppure salire a bordo di uno dei traghetti della Hebridean Cruises che organizza visite e vere e proprie corciere alle Monach Islands.

Nemto Island, Papua New Guinea

Nusa Island Retreat, Nuova Irlanda, Papua Nuova Guinea, (www.worldsurfaris.com)
Nusa Island Retreat, Nuova Irlanda, Papua Nuova Guinea, (www.worldsurfaris.com)

L’isola di Nemto, nell’arcipelago nord orientale della Papua Nuova Guinea, nella Provincia della Nuova Irlanda, è un luogo remoto e abitato da sole due persone. Qui si trova un paradiso di spiagge bianchissime, praticamente deserte, circondate da palme, barriere coralline incontaminate e aerei della Seconda guerra mondiale affondati. In queste zone si combatté la Campagna di Nuova Guinea, durante la Guerra del Pacifico che fu parte della Seconda guerra mondiale. L’isola è un paradiso incontaminato grazie ad alcune superstizioni locali, secondo le quali il suo interno abitato da strani e pericolosi animali. L’isola di Nemto si può raggiungere da Nusa Island con un viaggio in Kayak di quattro giorni.

Baia di Jagodna, Hvar, Croazia

Jagodna, Hvar, Croazia (Di Dani Tic. via Wikicommons)
Jagodna, Hvar, Croazia (Di Dani Tic. via Wikicommons)

Un angolo incantevole non lontano dall’Italia e facilmente raggiungibile. Stiamo parlando della baia di Jagodna, sull’isola di Hvar, in Croazia. Si trova sulla costa nord-orientale dell’isola, non lontana dal capoluogo omonimo. Si tratta di una zona servita, alberghi, ristoranti e campeggi, ma comunque abbastanza selvaggia e meno frequentata della zona est dell’isola. Jogodna ha una piccola spiaggia di sabbia bianca, racchiusa dalle rocce e circondata da una ricca vegetazione di pini, l’acqua del mare è cristallina, un piccolo gioiello da non perdere.

Vanua Balavu, Nord Lau, Fiji

Vanua Balavu, Lau, Fiiji (fijimarinas.com)
Vanua Balavu, Lau, Fiiji (fijimarinas.com)

Le isole Fiji sono il paradiso per antonomasia. Sull’isola di Vanua Balavu, nella parte nord dell’arcipelago di Lau, troverete un paradiso incontaminato. Un’isola di corallo e vulcano con meravigliose spiagge circondate da una vegetazione rigogliosa e dove non passa quasi mai anima viva.

A cura di Valeria Bellagamba