CONDIVIDI

ViaggiNews vi propone alcune delle spiagge low cost più belle in Italia e all’estero per l’estate 2015. Spulciando fra diverse offerte e le ultime classifiche di Zingarate e Skyscanner eccovi infatti una selezione delle mete più convenienti per quest’estate. Non dar fondo ai propri risparmi e contemporaneamente non rinunciare al piacere e alla necessità di una vacanza è un obiettivo difficile, ma affatto impossibile. Difatti, tenendo a mente le regole del buon viaggiatore – ossia prenotare con anticipo i voli (qui i 5 consigli imperdibili), essere flessibile negli orari e nei giorni, avere la pazienza di attendere l’offerta giusta (da controllare periodicamente gli error flight), elastici nella scelta dell’alloggio (optare quindi per soluzioni alternative al classico hotel) – si può risparmiare parecchio ed avere una giusta e meritata vacanza.  La nostra Italia offre diverse soluzioni, così come l’Europa e se non avete problemi di tempo ancora meglio il sud est asiatico, pagherete il viaggio, ma la vita lì è davvero economica. Qui di seguito quindi una selezione delle spiagge low cost più belle dell’estate 2015 e alcune di queste sono nella top ten mondiale delle spiagge più belle.  Insomma, spendere poco e andare nei posti più belli del globo: siete pronti a partire?

 

San Nicola Arcella, Calabria (pubblico dominio)
San Nicola Arcella, Calabria (pubblico dominio)

Partiamo dal Sud Italia. Tra i posti dove passare una bella vacanza e godere dell’ottima cucina a prezzi ragionevoli, ci sono le regioni del Sud Italia. Basilicata, Calabria e Puglia fanno al nostro caso. Con spiagge bellissime (ad esempio la meravigliosa Punta Prosciutto nel Salento) e incontaminate, anche fuori dalle mete più battute dai turisti. L’ospitalità del Sud, poi, fa la differenza. Riproponiamo alcune segnalazioni per una vacanza low cost di una settimana in Calabria.

Croazia, Dubrovnik (Thinkstock)
Croazia, Dubrovnik (Thinkstock)

Per restare in Europa, c’è la Croazia, con la bellissima costa della Dalmazia, al di là del nostro Mare Adriatico, dove possiamo trovare spiagge (qui le migliori 10 spiagge) a prezzi convenienti, tantissime isole e isolette che fronteggiano la costa e città storiche da visitare come Dubrovnik (Ragusa). Vi ricordiamo poi le nostre segnalazioni low cost per la Croazia e le proposte di vacanza in barca a vela.

Vathia Mani, Grecia

Immancabile nell’elenco è la Grecia, con le sue spiagge bianche e frastagliate, l’acqua cristallina e le incantevoli isole, da Creta a Santorini, a Mykonos, a Zacinto. Si tratta di una delle mete turistiche più convenienti, anche per via della crisi economica che purtroppo attanaglia il Paese da anni ed una delle mete con le spiagge più belle in assoluto (ecco le migliori 10 della Grecia) alcune belle quanto e più di quelle dei Caraibi (ecco quali sono).  Con oltre 6000 isole di dui 227 abitate troverete senz’altro l’isola che fa per voi: ecco le meno affollate e più belle (e di conseguenza più economiche) e la guida per scegliere l’isola che fa per voi. In Grecia si possono trovare anche stanze da 10 euro a notte, e potete spendere poco anche con il cibo: la cucina greca è buonissima e low cost.

Varna beach, Bulgaria (Thinkstock)
Varna beach, Bulgaria (Thinkstock)

Un’altra destinazione che merita attenzione e che consente di trascorrere una bella vacanza al mare in tutta convenienza è la Bulgaria, con le sue spiagge che si affacciano sul Mar Nero (qui le più belle spiagge della Bulgaria). Si possono trovare occasioni di soggiorno in albergo spendendo 30 euro a stanza, mentre il costo di un piatto può arrivare anche a soli 5 euro.

Portogallo low cost
@Getty Images

Sempre in Europa, non possiamo non citare il Portogallo, tra le mete più suggestive ma anche tra le più economiche. Qui troviamo non solo posti esclusivi, ma anche economici, specialmente in bassa stagione. La capitale Lisbona offre una gran varietà di caffè e locali caratteristici dove mangiare e bere spendendo poco. In Algarve la regione meridionale del Portogallo, molto battuta dal turismo anglosassone, troverete ottime sistemazioni a prezzi convenienti e alcune delle spiagge più belle del mediterraneo. Anche risalendo la costa, nella zona fra Lisbona e Porto, oltre a panorami struggenti affacciati sull’Oceano come Cabo da Roca, troverete spiagge meravigliose. Ecc qui le 10 spiagge più belle del Portogallo.

Filippine (thinkstock)
Filippine (thinkstock)

Fuori dall’Europa, segnaliamo le Filippine, con le sue innumerevoli isole e i paesaggi paradisiaci (una delle sue spiagge è nella top mondiale). Qui il costo della vita è molto basso e si può pertanto trascorrere una vacanza da sogno spendendo pochissimo. E non solo una vacanza; le Filippine sono fra i Paesi in cui si può vivere comodamente con 350 euro al mese. La spesa più importante rimane quella del biglietto aereo, ma se si riesce a trovare un’occasione la vacanza sarà veramente economica.

Da Nang Bay, Vietnam (pubblico dominio)
Da Nang Bay, Vietnam (pubblico dominio)

Infine, sempre nel Sud-Est asiatico segnaliamo il Vietnam, tra le nuove mete turistiche che offre spiagge bellissime di cui alcune particolarmente isolate ed in armonia con la natura. Qui il costo della vita è veramente bassissimo – è uno dei Paesi in cui si può davvero vivere low cost – e in alcuni hotel economici si possono trovare stanze fino a 3 euro a notte, mentre per un pasto si spende in media circa 4 euro. Anche qui la spesa più consistente è quella del viaggio in aereo.

Vi riproponiamo infine le 20 isole low cost per l’estate 2015, da Malta a Palma di Maiorca, a Ibiza, Tenerife e Gran Canaria.

Valeria Bellagamba