Street Art, a Mosca le opere di Pasha 183

STREET ART MOSCA PASHA 183 OPERE RUSSIA / ROMA – E’ morto a soli 28 anni Pasha 183, soprannominato il Banksy russo, uno dei migliori artisti della street art. P183, di cui non si conosce il suo vero nome e la sua scomparsa è avvolta nel mistero,  ha riempito Mosca con opere ed installazioni che lo hanno reso famoso in tutto il mondo. I graffiti ed i murales di Pasha183, come di moltissimi altri artisti sparsi per il mondo e per lo più anonimi, hanno acquisito lo status di opere d’arte e sono diventate un’attrazione per turisti. I muri di Londra dove campeggiano le opere di Banksy sono meta di pellegrinaggio, così come i muri di Bruxelles famosa per i suoi immensi murales. E a Mosca potete ammirare, ovviamente, le opere di P183.

 


Previous articleRoma, concerto del Primo Maggio: c’è Fabri Fibra
Next articleViaggi e giovani: 30 cose da fare prima dei 30 anni
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.