Top 10: le isole più belle del mondo – FOTO

Ambergris Caye, Belize

ISOLE SPIAGGE MARE PIU’ BELLE DEL MONDO / ROMA – Sappiamo che la spiaggia più bella del mondo, per il Travellers’ Choice 2013 di Tripadvisor, è in Italia e si trova su un’isola (clicca qui per scoprire qual è). Nella top ten delle isole più belle del mondo del noto sito di recensioni di viaggi il Bel Paese però non figura con nessuno dei suoi posti marittimi. Ma non c’è da stupirsi: nella classifica figurano infatti sole isole quasi incontaminate, rigogliose di natura, ma che al contempo offrono tutti i servizi necessari. Ecco la top ten:

Al primo posto della classifica si piazza un’isola da sogno – e come poteva essere altrimenti – Ambergris Caye, in Belize che offre spiagge bianche e meravigliose barriere coralline. Al secondo posto i Caraibi con St. John alle Isole Vergini, al terzo posto la Polinesia con l’incantevole e romantica Bora Bora. Fuori dal podio San Juan Island a Washington, un sito artificiale con spiagge e una meravigliosa riserva di delfini. Al quinto troviamo le greche Cicladi con la suggestiva Santorini. Al sesto torniamo nel Mar dei Caraibi, ma questa volta in Messico, con la bella Isla Mujeres. A seguire ancora la Polinesia con Moorea, la cui forma ricorda quella di un cuore e che vanta una delle più estese barriere coralline del mondo. All’ottavo posto l’isola di Koh Tao in Polinesia con spiagge bianche e numerose tartarughe. Al nono si piazza l’Isola di Pasqua, nel sud del Pacifico, con le sue incredibili e misteriose sculture in roccia vulcanica. Chiude la top ten l’isola di Nosy Be sulla costa nord occidentale del Madagascar, un paradiso per gli amanti della flora e fauna.

Previous articleEventi, Pasqua 2013: musei aperti. Ecco l’elenco completo
Next articleEcco i migliori ristoranti d’Europa
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.