Home Destinazioni e Guide turistiche Europa Ryan Air, ecco tutta la verità. Dalle pubblicità agli scandali…

Ryan Air, ecco tutta la verità. Dalle pubblicità agli scandali…

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:51
CONDIVIDI

RYAN AIR PUBBLICITA’ CARBURANTE FUMO CABINA / ROMA – La Ryan Air in un modo o nell’altro riesce sempre a far parlare di sè. D’altronde il patron della compagnia irlandese David O’Leary ama stupire tutti con proposte choc (vi ricordate l’idea dei posti in piedi?), attuare nuove politiche aziendali ad alto tasso di zelo o proporre pubblicità geniali e irriverenti. Insomma la Ryan è una delle low cost che conquista sempre le prime pagine. Ma spesso sono anche i problemi a farla finire sui giornali. Ecco a voi una carrellata di tutti i pregi e difetti della Ryan Air. Perché della compagnia irlandese se ne possono dire tante, ma alla fine è quella con i prezzi più vantaggiosi di tutte e una di quelle con il minor minutaggio di ritardo sui suoi voli.

RYAN AIR: FUMO IN CABINA

LA PUBBLICITA’ SUL PAPA

I PASSEGGERI BLOCCATI

IL POCO CARBURANTE

I MENU’ FANTASIOSI

COME LAVORARE PER RYAN AIR

CACCIATA DALL’AEREO PER UN LIBRO – VIDEO

COME FREGARE RYAN AIR-VIDEO

IL SEXY CALENDARIO DI RYAN AIR – FOTO

LE BATTUTE INFELICI

LA PUBBLICITA’ SULLA POLVERINI – FOTO

LE ZECCHE SUGLI AEREI

VIAGGI IN PIEDI

ECCO COME RISPARMIANO LE LOW COST

LE REGOLE DEL BAGAGLIO A MANO

LE COMPAGNIE AEREE PIU’ SICURE DEL MONDO

 

CONDIVIDI
Articolo precedentePasqua 2013 dove andare? Idee viaggio in Italia e nel mondo
Articolo successivoIncredibile, a Vienna nudi nel museo
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.