Home Curiosità Città dai nomi strani: da Fucking a Gnocca

Città dai nomi strani: da Fucking a Gnocca

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:13
CONDIVIDI

NOMI CITTA’ SESSO ITALIA STRANI / ROMA – Viaggiando per il mondo ci si può imbattere in posti bizzarri e curiosi ad iniziare dal nome. Ci sono infatti paesini e cittadine che soltanto pronunciando il loro nome viene spontaneo un sorrisino divertito. In Italia la lussuria è di casa: abbiamo Sesso, in provincia di Reggio Emilia, Godo, vicino Ravenna, Orgia a Siena, e Gnocca a Rovigo. Ma anche altrove l’osè va di moda. In Austria c’è un paese di 150 anime che si chiama Fucking: la pronuncia tedesca è diversa da quella inglese, ma insomma il senso è piuttosto chiaro, tanto che il segnale stradale del paesino è il più rubato di tutta l’Austria.  In Germania invece sono più romantici e si difendono con la cittadina di Kissing vicino ad Augusta. Ci sono anche casi di abitanti esausti dal nome troppo strano del loro paese dal deciderlo di cambiarlo: è il caso di Cazzone vicino Varese che con regolare richiesta è diventato Cantello.

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteHalloween a New York: quali sono le feste più belle?
Articolo successivoAeroporto di Stansted: Ryanair non partecipa all’acquisizione
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.