Eventi | Al via il Giretto d’Italia, tutti in bici!

Oggi ha preso il via il “Giretto d’Italia 1“, il primo Campionato nazionale della ciclabilità urbana che vedrà sfidarsi tra loro 27 città da oggi, 3 maggio, fino a venerdì 6 maggio. Vincitori della competizione saranno i Comuni dove si contano più ciclisti in circolazione. I giudici di gara sono Legambiente, Fiab e Cittainbici, insieme alle amministrazioni locali e col patrocinio del Ministero dell’Ambiente, che effettueranno un monitoraggio dei mezzi utilizzati per muoversi in città. Numerosi check point dislocati in punti diversi del territorio comunale permetteranno di stabilire qual è la percentuale di spostamenti in bici e premiare i comuni migliori.

Il Giretto d’Italia vedrà tre categorie a confronto (città grandi, medie e piccole) ed i comuni gareggeranno scaglionati in giorni diversi. Oggi è il turno di: Torino, Genova, Milano, Venezia, Firenze, Roma, Bolzano, Trento, Padova, Ferrara, Parma, Ravenna, Reggio Emilia, Pordenone, Udine, Monfalcone, Lodi, La Spezia, Pisa, Grosseto e Senigallia. Giovedì toccherà a Verona, Bari, Vicenza, Modena e Carpi. Infine Schio venerdì.

Alberto Fiorillo, Legambiente, ha dichiarato: “Il Giretto d’Italia vuole dimostrare che alcune città italiane hanno percentuali di spostamenti a pedali paragonabili a quelli di capitali europee unanimemente considerate a misura di bici come Copenaghen o Berlino. In Italia, infatti, ci sono centri urbani dove già oggi le due ruote sono a tutti gli effetti un mezzo di trasporto: a spingere le persone in sella, comunque, non è la presenza di una particolare predisposizione culturale. Piuttosto è la presenza di buone pratiche nel campo della mobilità messe in atto dalle amministrazioni locali. Per contro nei Comuni dove non ci si sposta in bici quello che manca non è la cultura, mancano sindaci illuminati disposti a lavorare per città meno congestionate, meno caotiche, meno inquinate e meno stressanti”.

Previous articleNews|Dal 13 maggio Finnair collega Pisa-Helsinki
Next articleNews|Il 22 maggio appuntamento con “La Balestra del Girifalco”
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.