Home Destinazioni e Guide turistiche Italia News | VIDEO – Gigi Buffon si commuove per tsunami Giappone

News | VIDEO – Gigi Buffon si commuove per tsunami Giappone

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:43
CONDIVIDI

ITALIA NAZIONALE BUFFON VIDEO COMMOSSO TSUNAMI GIAPPONE / COVERCIANO – Venerdì l’Italia scenderà in campo contro la Slovenia, in una gara valida per le qualificazioni agli Europei 2012. In questi giorni gli azzurri di Prandelli si sono ritrovati a Coverciano, assenti per regolamento etico i pestiferi Balotelli e De Rossi, e in questo buon angolo della toscana il ct ha cercato di creare un’atmosfera sana, di amicizia e di gruppo. E fra allenamenti, disquisizioni su moduli e partite all’immancabile play, l’attenzione degli azzurri si è concentrata anche sul Giappone. Il terribile tsunami e le scene apocalittiche che sono state mostrate alla tv hanno profondamente choccato gli azzurri, come del resto tutti noi. Il numero uno della Nazionale Gigi Buffon, in conferenza stampa, ha raccontato, commuovendosi,  un episodio della catastrofe nipponica che lo ha particolarmente colpito.

CONDIVIDI
Articolo precedenteNews | Attentato a Gerusalemme: il bilancio dell’esplosione
Articolo successivoFestival | A Marsiglia per Babelmed. Info e consigli per la città della Provenza
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.