ViaggiNews

Meteo, dopo Ferragosto finisce l’estate?

venerdì, 11 agosto 2017

quando finisce caldo

(Photo by Spencer Platt/Getty Images)

Finalmente il caldo di Lucifero ci ha lasciato. In tutta Italia da oggi il clima è cambiato ed il termometro è tornato a segnare temperature miti e notevolmente più basse – anche di 10 gradi in meno – di quelle che l’anticiclone africano ci aveva imposto per gli ultimi dieci giorni.

Il Ministero della Salute nei suoi bollettini sulle ondate di calore indica per la giornata di oggi 11 agosto solo due città, Bari e Catania, con il bollino rosso livello 3, ossia rischio elevato, 15 città (da Roma a Campobasso da Messina ad Ancona) con il bollino giallo livello 1. Ma per domenica 13 agosto tutte le 27 città prese in esame dal Ministero della Salute avranno il bollino verde, ovvero rischio 0. Segno che l’emergenza per le ondate di calore sarà finita in tutta Italia.

Responsabile di questo deciso cambiamento è il ciclone che è riuscito a penetrare nel nostro Paese portando dapprima temporali al Nord e poi è sceso verso Sud scalzando Lucifero. Per la giornata di domani il ciclone sarà in transito verso i Balcani e nel suo passaggio potrà portare temporali sin dal mattino su Toscana, Umbria, Lazio, Marche, Abruzzo e Puglia settentrionale. Domenica 13 il sole tornerà protagonista su tutta Italia, qualche temporale potrebbe verificarsi sulla Calabria meridionale e la Sicilia orientale.

Le temperature come abbiamo detto sono in netto calo con valori che si attesteranno sulla media del periodo o addirittura più basse di qualche grado rispetto alla norma. Un sollievo per chi finora ha patito l’eccesso di caldo.  Per il ponte di Ferragosto assisteremo però ad un rialzo termico frutto di un anticiclone che interessa la Spagna e influenzerà anche il nostro clima. Per quanto le temperature potrebbero rialzarsi non raggiungeranno però valori eccessivi. Insomma sarà un bel Ferragosto caldo, ma piacevole (qui le previsioni dettagliate).

Dopo Ferragosto 2017 finisce l’estate?

L’attenzione degli esperti è ora indirizzata a prevedere cosa succederà dopo Ferragosto. Molti modelli esprimono l’alta possibilità che la seconda quindicina del mese di agosto sia caratterizzata da una fortissima instabilità con molti temporali e temperature più basse della norma del periodo.

I meteorologi hanno infatti individuato un‘intensa perturbazione di origine atlantica che si sta muovendo verso il nostro Paese. Questa perturbazione sarebbe in gradi di scaricare violenti nubifragi su buona parte del nostro territorio, specialmente le zone centrali del Paese.  Il cammino di questa perturbazione potrebbe però venir ostacolato dall’anticiclone che interessa la Spagna e quindi giungere a noi in maniera più attenuata.

Quello che comunque sembra mettere d’accordo gli esperti è che il caldo afoso e record di Lucifero non si ripeterà. I giorni più caldi dell’estate 2017 sono quindi finiti.

 

 

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: