ViaggiNews

Vacanze 2017: ecco quale sarà il giorno peggiore per mettersi in viaggio

lunedì, 24 luglio 2017

Traffico in autostrada (JEFF PACHOUD/AFP/Getty Images)

Tra i disagi più grandi quando si parla di ferie c’è la famigerata “partenza intelligente”: l’esodo estivo che riversa milioni di mezzi sulle arterie stradali italiane porta con sé quasi sempre gli stessi disagi traducibili in code chilometriche ed interminabili (ecco l’elenco delle date da evitare).

Il giorno peggiore per mettersi in viaggio? Il 5 agosto

Se non volete trascorrere le prime ore delle vostre agognate vacanze bloccati dentro un’auto, in compagnia di tantissime anime del purgatorio nella vostra medesima situazione, allora segnatevi questa data, perché sarà il giorno peggiore per mettersi in viaggio. Il 5 agosto 2017 sarà in assoluto la giornata da evitare in fatto di esodo.

Sulle autostrade italiane infatti è prevista una giornata da bollino nero: caldo infernale e lunghe file ai caselli. Un mix micidiale che dovrebbe far desistere più di un’automobilista a cambiare i propri piani per raggiungere il luogo dove passare le tanto desiderate vacanze. Se il 5 agosto sarà la data proibitiva sappiate che, come è facile intuire, saranno da evitare anche negli altri week-end d’agosto, date in cui buona parte dei vacanzieri raggiungerà le mete predilette per rilassarsi. Attenzione anche alle date del contro-esodo: le ultime due domeniche d’agosto e il primo week-end di settembre potrebbero creare non pochi disagi.

Non solo notizia negative però per i vacanzieri italiani: anche nei giorni più critici dell’estate, chi intende muoversi a bordo della propria automobile potrà tirare un sospiro di sollievo grazie a una serie di iniziative che terranno a bada il traffico impazzito verso le mete di villeggiatura.

Il monitoraggio 24 ore su 24 del traffico e la sinergia con le nuove tecnologie di controllo continuo applicate a Google Maps forniranno un controllo in grado di sopperire alle problematiche della nostra rete stradale. Si prospetta un’estate particolarmente scorrevole anche grazie al numero minimo di cantieri attivi sugli oltre 26.000 chilometri di rete Anas. Saranno ben 2.500 gli addetti alla sorveglianza monitoreranno l’andamento del traffico 24 ore su 24, in modo da essere sempre pronti per eventuali emergenze.

Vacanze 2017: prima di mettersi in viaggio controllate l’auto

Parlando di “partenza intelligente” non possiamo non spendere due parole per quello che riguarda la preparazione ad essa: effettuare una “partenza lungimirante” non significa solo, come molti pensano, mettersi in viaggio alle 5 del mattino o a tarda sera per poter viaggiare senza traffico. La partenza intelligente inizia a monte: nel garage sotto casa ancor prima che la vettura sia messa in moto. Prima di un viaggio, magari anche lungo, diventa fondamentale non fare trovare impreparate le nostre vetture: avere un’auto messa a punto ci preserva da brutte sorprese che potrebbero rovinare il nostro meritatissimo periodo di relax: Controllate lo stato delle gomme, Olio ed il liquido lavavetri.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: