ViaggiNews

Meteo, fine luglio rovente: Caronte ci traghetterà in un’estate bollente

lunedì, 17 luglio 2017

FILIPPO MONTEFORTE/AFP/Getty Images


Il break
concesso per il weekend dal 14 al 17 luglio è oramai agli sgoccioli. Dal 18 luglio l’alta pressione tornerà ad essere la protagonista preponderante delle nostre giornate: l’anticiclone Africano Caronte avvolgerà il nostro paese, dalle Alpi alle isole, nella sua bollente stretta. Caldo, afa ed umidità saranno i protagonisti assoluti di questa ultima parte di luglio.

Meteo fine luglio: le temperature raggiungeranno  i 40 gradi

Secondo gli esperti le temperature raggiungeranno facilmente i 40 gradi in gran parte della penisola, con picchi che potranno sfiorare anche i 46 gradi nelle zone interne della Sicilia e della Puglia. La bollente morsa non sarà un’esclusiva del bel paese: tutto il vecchio continente sarà vittima dell’Alta pressione africana che avvolgerà senza tregua Spagna, Francia Portogallo e Turchia.

Modelli alla mano, il caldo continuerà ad avvolgere il paese almeno fino al 22 luglio: fino a questa data il sole splenderà su tutto il paese. Nonostante il soffocante caldo si tratta sicuramente di una buona novella per coloro che sono in procinto di iniziare le ferie o hanno già iniziato il loro periodo di relax , ma questa ondata di caldo africano porterà con sé disagi e problematiche legate al mondo dell’agricoltura: condizioni di grave siccità da Nord a Sud, con elevato rischio incendi in molte località.

Meteo: da giovedì torna Caronte

Da giovedì prenderà il via la quarta ondata di caldo della stagione: l’alta pressione di matrice nord-africana diventerà incandescente, assumendo maggiore efficacia al Centrosud e in Emilia Romagna, dove le temperature raggiungeranno i picchi più elevati.

Il resto del Nord rimarrà leggermente più esposto alle correnti atlantiche che determineranno annuvolamenti con il rischio di temporali di calore, più che altro concentrati a ridosso delle Alpi. I picchi di temperature più elevate sono previsti per le giornate tra Mercoledì e Venerdì: 36°C al Nord, con Bologna e Trento tra le città più calde.
Naturalmente farà molto caldo anche al Sud, con valori termici massimi anche superiori a 36°C specie nelle zone interne siciliane, calabresi e pugliesi.

In generale, l’ondata di calura riguarderà comunque indistintamente tutto il paese. Fino a questo momento l’estate 2017 sta rispettando i pronostici che la volevano una delle più calde di sempre.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: