ViaggiNews

Vacanze in Sardegna: alla scoperta della Costa Smeralda

martedì, 11 luglio 2017

Cala Volpe, Costa Smeralda (trolvag, CC BY-SA 3.0, Wikicommons)

Per le vostre vacanze estive vi abbiamo portato alla scoperta della Sardegna, un’isola dalle mille bellezze, con panorami mozzafiato e un mare da favola. Una regione da visitare in lungo e in largo, anche in moto. Vi abbiamo proposto itinerari tematici di viaggio, percorsi da seguire a seconda della durata della vostra vacanza. Luoghi da non perdere, così come le spiagge più belle della Sardegna. Qui invece vogliamo portarvi alla scoperta di una delle zone più chic e prestigiose dell’isola: la Costa Smeralda.

Vacanze in Sardegna: la Costa Smeralda

Tra le idee di viaggio per la Sardegna una è assolutamente imperdibile: la stupenda Costa Smeralda. Famosa meta di vacanza di vip e turisti facoltosi, le sue spiagge possono essere frequentate da tutti. Almeno quelle non private. Per non spendere un occhio della testa, il segreto sta nella scelta del luogo di soggiorno, magari in una località più defilata o in un campeggio. Trovate infatti buone soluzioni di alloggio in Sardegna nei campeggi low cost anche sulla Costa Smeralda.

Qui invece vi proponiamo un itinerario dei luoghi dove andare e le cose da fare e vedere in Costa Smeralda.

Il viaggio tradizionale è quello in traghetto da Civitavecchia a Olbia. Con l’auto a bordo è ancora meglio, così potrete spostarvi liberamente. L’altra soluzione è arrivare ad Oblia in aereo. In quest’ultimo caso potrete prendere un’auto a noleggio. Ovviamente per hotel, case in affitto, ma anche campeggi, conviene aver prenotato per tempo.

Porto Cervo (MrArifnajafov, CC BY-SA 3.0, Wikicommons)

Il percorso più bello affascinante è quello alla scoperta di cale, calette e spiagge da sogno.La Costa Smeralda non è una vera e propria area geografica, ma un consorzio turistico fondato nel 1962 dal principe Karim Aga Khan, che portò in questa parte di Sardegna il turismo internazionale esclusivo, realizzando strutture ricettive di lusso. La Costa Smeralda appartiene al comune di Arzachena e il suo cuore è la località di Porto Cervo. La costa è compresa nel tratto che va dal Golfo di Arzachena, a nord, al Golfo di Cugnana, a est, dove si affaccia Porto Rotondo. Anche se spesso si parla di Costa Smeralda anche per le altre località vicine.

Partendo dalla incantevole Baja Sardinia, a nord, scendete lungo la costa, percorrendo la strada provinciale SP 59, prendendo poi le strade secondarie che vanno verso la costa e le calette da sogno. La strada provinciale è più arretrata rispetto al mare, che qua e là fa capolino tra le rocce di granito. Dopo Baja Sardinia fermatevi a Poltu Quatu, una baia che si apre un fondo ad una stretta insenatura. La costa qui è molto frastagliata, tra piccoli porti e spiaggette che si aprono tra le rocce di granito ricoperte di vegetazione mediterranea.

Trovate un’infinità di locali e strutture ricettive: hotel, villaggi, ristoranti, bar alla moda, strutture sportive.

Proseguite per Liscia Vacca e poi per Capo Ferro, uscendo dalla provinciale. Capo Ferro è un promontorio con insenature e piccole spiagge: Cala del Faro, con il prato fin sulla sabbia, e la Spiaggia Calagranu. Davanti a Capo Ferro si affacciano l’Isola dei Cappuccini e l’Isola delle Bisce. Diversi i resort con piscina affacciati sulla costa rocciosa, dove non c’è la spiaggia. Prendete la strada panoramica della Costa Smeralda, con vista mozzafiato sul mare e arrivate a Fuina Bay. Qundi scendete a Porto Cervo, alla spiaggia del Giglio. Subito dopo c’è il caratteristico porticciolo turistico di Porto Cervo, pieno di yacht. Sulla marina di Porto Cervo si affaccia dalle alture circostanti la chiesa di Stella Maris, di architettura contemporanea, progettata da Michele Busiri Vici.

Taa insenature e costa rocciosa, arrivate al Golfo Pevero. Qui trovate due spiagge di sabbia bianchissima e dune, circondate dalla vegetazione mediterranea, con un mare cristallino e turchese. Con stabilimenti balneari e tratti liberi. La costa si fa nuovamente impervia, con calette e insenature, tra le quali è da non perdere assolutamente la splendida Cala Liccia, con le imponenti rocce scolpite di granito rosa sull’arenile ghiaioso, bagnato dal mare trasparente e azzurro. Dopo Capo Capaccio si apre la baia della stupenda spiaggia del Romazzino, una sottile striscia di sabbia bianca affacciata su un mare dal colore meraviglioso, turchese e celeste intenso, con vista sulle Isole dei Poveri e l’Isola Mortorio.

Subito dopo si trova la spiaggia di famosa di tutta la Costa Smeralda, la spiaggia del Principe, dedicata proprio a Karim Aga Khan, forse la più bella di tutta la costa. Una cala chiusa dalle rocce di granito rosa e dalla vegetazione mediterranea, bagnata da un mare trasparentissimo, dal fondale molto basso e dai colori opale, turchese, celeste, azzurro, fino al blu oltremare. La spiaggia è di soffice sabbia bianca.

Costa Smeralda, Spiaggia del Principe (Thinkstock)

Questo tratto di costa è il più bello prestigioso. L’altra spiaggia famosa è quella di Capriccioli, a ridosso di Cala Volpe. Non una sola spiaggia, ma una serie di calette, con sabbia bianca, mare turchese, granito rosa e macchia mediterranea. Poi Spiaggia La Celvia. Quindi dall’altra parte di Cala Volpe si trova una lunga spiaggia a mezzaluna di sabbia dorata, mare turchese e smeraldo. Poi la spiaggia Verace e la caletta Li Triceddi, fino ad arrivare alla famosa spiaggia di Liscia Ruja. Una lunga striscia di sabbia bianca, ombreggiata dalla macchia mediterranea e bagnata dal mare turchese dove affiorano scogli e rocce di granito. Più a sud la spettacolare spiaggia di Rena Bianca.

Nell’entroterra visitate la la cittadina di Arzachena, e le vicine aree nuragiche: il complesso di Malchittu, quello di Albucciu, a est, e verso ovest le Nuraghe la Prisgiona, le Tombe dei Giganti di Lolghi e di Coddu Vecchiu, infine la Necropoli di Li Muri, risalente alla seconda metà del IV millennio a.C. Nell’immediato entroterra di Olbia, invece, fermatevi alle Nuraghe Riu Mulinu.

Innumerevoli, poi le occasioni per fare shopping, in molte boutique di lusso, e per trascorrere le serate nei locali più alla moda della Costa Smeralda.

VIDEO: vacanze in Sardegna. Costa Smeralda

Tags:

Altri Articoli Interessanti: