ViaggiNews

Meteo previsioni: ecco quando finirà il caldo record

giovedì, 22 giugno 2017

meteo caldo previsioni

Se state già accusando il caldo di questi giorni, siate pronti perché il peggio deve ancora venire. E verrà con Caronte, anticiclone africano, che da domani arriverà sul nostro Paese facendo innalzare vertiginosamente le temperature. I valori termici si porteranno intorno ai 40 gradi in quasi tutta Italia.

Un caldo così nel mese di giugno non si registrava da ben 150 anni, ovvero da quando sono iniziate le rilevazioni delle temperature. Nemmeno nel 2003, una delle estati più calde degli ultimi 30 anni, giugno fu così caldo. Le zone più torride saranno quelle del Nord Italia, in particolar modo la Pianura Padana dove ci saranno picchi di calore di 40 gradi..
Un po’ meglio al Centro Italia, specie sulle regioni tirreniche dove la massima sarà intorno ai 35 gradi. Più caldo sull’Adriatico in particolare sulle zone di Pesaro ed Ancona dove si attendono i 38 gradi. Al Sud il cammino sarà più lento: in questo weekend le temperature saranno di 35/36 gradi (qualcosa in più nel Nord della Puglia), ma per la fine del mese il termometro si alzerà fino a raggiungere addirittura i 44 gradi!

 

Una situazione che ha fatto scattare l’allarme al Ministero della Sanità che ha diramato gli avvisi per proteggere la popolazione da possibili colpi di calore. Bollini rossi in questo weekend (e l’invito a non uscire di casa nelle ore più calde della giornata) in diverse città d’Italia.

Quando finirà il caldo record?

La domanda di tutti è quando questo caldo record finirà. Gli esperti del meteo prevedono che da domani fino al 26 giugno ce la vedremo con il caldo torrido di Caronte, che sarà davvero eccezionale nelle regioni settentrionali. Dal 26 l’Alta Pressione inizierà ad indebolirsi e arriveranno dei temporali dapprima al Nord, poi gradualmente al Centro. Si avranno anche fenomeni molto intensi con grandinate e raffiche di vento. Al Sud invece la fine del mese sarà caratterizzata da caldo record: temperature fino a 44 gradi in Sicilia e Puglia.

Ad inizio luglio e per la prima settimana il tempo sarà sostanzialmente mite sull’Italia con possibili temporali al Nord e al Centro. Dal 1 al 3 luglio i temporali interesseranno maggiormente le aree alpine e prealpine, il Settentrione, la pianura padana e l’alto Tirreno. Dal 4 al 10 luglio il maltempo si allargherà anche al basso tirreno. Dopo il 10 luglio avremo una ripresa dell’Alta Pressione e si prevede quindi un clima soleggiato su tutta la Penisola in attesa del prossimo anticiclone.

 

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: