ViaggiNews

Spiagge romantiche: le più belle d’Italia, ecco dove andare

venerdì, 9 giugno 2017

Positano (iStock)

Per coronare il vostro sogno d’amore perché non andare in vacanza in una località che, oltre ad essere bellissima, è dotata anche di alcune delle Spiagge Romantiche più interessanti d’Italia? Il nostro Bel Paese, lo sappiamo, è ricco di Romanticismo, Amore e location sul mare incredibili. Paesaggi romanticissimi si celano in ogni dove, per non parlare appunto della spiaggia, luogo romantico per eccellenza al tramonto. Ma quali sono allora le Spiagge Romantiche in Italia? Vediamole insieme.

Se invece vuoi scoprire altre idee di viaggio puoi scegliere tra:

Spiagge romantiche: le più belle d’Italia

Ecco le spiagge romantiche più belle e imperdibili d’Italia. Per una vacanza o un weekend da sogno. In coppia, ma anche con la famiglia o gli amici. Per tutti quelli che amano lasciarsi affascinare dalle meraviglie del nostro mare.

  • Positano. Costiera Amalfitana

Tra le spiagge romantiche d’Italia viene da pensare subito alla splendida Positano, sulla Costiera Amalfitana. La sua Spiaggia Grande d’estate è affollata, ma al tramonto quando il sole scende sul mare e si accendono le luci delle casette colorate, arrampicate sul costone roccioso, l’effetto è semplicemente stupendo. Venite qui all’imbrunire per una passeggiata che non dimenticherete. Durante il giorno, se volete un luogo più appartato dove andare la mare scegliete una delle tante calette della costa.

  • Riomaggiore. Cinque Terre

Spiaggia di Riomaggiore, Cinque Terre (iStock)

La spiaggia del Paese di Riomaggiore si trova a ridosso della costa rocciosa, a cinque minuti a piedi dal grazioso centro abitato delle Cinque Terre. Si raggiunge passando per un camminamento scavato a lato del costone roccioso che chiude il borgo ed è vicina  all’imbarco dei battelli per le escursioni alle altre località delle Cinque Terre. Una posizione strategica, anche perché non lontana dal romantico sentiero a picco sul mare della Via dell’Amore. La spiaggia cittadina di Riomaggiore è formata da grandi ciottoli levigati, bagnata da un mare limpido di colore azzurro e smeraldo.

  • Baia di Portonovo. Riviera del Conero

Portonovo di Ancona, baia e chiesetta romanica (Roberto Fogliardi, BobFog, CC BY-SA 3.0, Wikicommons)

Sul Mare Adriatico, uno dei luoghi più pittoreschi è la Riviera del Conero, il promontorio montuoso dove sorge la città di Ancona. A sud della città, troviamo la splendida baia di Portonovo, con una spiaggia di sassolini bianchi bagnata da un mare limpido e azzurro. Qui si affaccia il suggestivo Fortino Napoleonico, edificio d’epoca che oggi ospita un albergo ristorante. Scendendo verso sud, sulla costa sorge una caratteristica torre di avvistamento, quindi si apre un’altra baia in fondo alla quale sporge dal costone roccioso la chiesetta romanica di Santa Maria di Portonovo. Un luogo splendido, ideale per una passeggiata al chiaro di luna e dove si trovano diversi bar ristoranti sul mare. Ideali per una cenetta romantica.

  • Polignano a Mare. Bari

Spiaggia di Lama Monachile, Polignano a Mare (Carlo Pelagalli, CC BY-SA 3.0, Wikicommons)

Con la sua alta costa rocciosa di pareti verticali a picco sul mare, Polignano a Mare è una delle città costiere più belle d’Italia. Sorge a sud di Bari ed è un importante centro storico e naturalistico, famoso per le sue grotte marine. L’alta costa rocciosa lascia poco spazio alle spiagge, ma le terrazze sul mare, dove si affacciano passeggiate, bar e ristoranti sono punti panoramici da togliere il fiato. La spiaggia cittadina più famosa e più suggestiva è quella di Lama Monachile, ha un’arenile di sabbia e sassi in fondo ad una insenatura dove l’acqua è limpida e blu. Sopra la spiaggia passa l’antico ponte romano della Via Traiana, una variante della Via Appia. A Polignano è famosa la Grotta Palazzese che ospita un ristorante con una spettacolare vista sul mare.

  • Arco Magno. San Nicola Arcella. Riviera dei Cedri

Spiaggia Arco Magno (Vega7cnv, CC BY-SA 3.0, Wikicommons)

La spiaggia dell’Arco Magno è una delle meraviglie delle nostre coste e una le bellezze della Calabria tirrenica da non perdere. Sorge nei pressi di San Nicola Arcella, grazioso paese a picco sul mare lungo la Riviera dei Cedri, nel Golfo di Policastro, a sud di Praia a Mare. La spiaggia dell’Arco Magno è una piccola baia protetta, chiusa da una grotta scoperta in alto, alla quale si accede passando attraverso l’arco roccioso sull’acqua che le dà il nome. Qui si arriva con piccole imbarcazioni oppure via terra percorrendo il sentiero che scende dalla costa rocciosa. La piccola spiaggia dentro la grotta è formata da rocce e sassolini di granito misti a sabbia ed è bagnata da un’acqua limpida color smeraldo. Alla sera, qui si può ammirare un tramonto davvero spettacolare, guardando attraverso l’arco nella roccia il sole che scende nel mare.

  • Cala Brandinchi. Capo Coda Cavallo. San Tedoro

Cala Brandinchi

La spiaggia di Cala Brandinchi è una delle tante meraviglie della Sardegna. Sorge sulla costa nord-orientale dell’isola, in Gallura, nel comune di San Teodoro. La spiaggia si apre su una baia protetta sotto capo Coda Cavallo. Un tratto particolarmente suggestivo di costa frastagliata. La spiaggia di Cala Brandinchi è formata da sabbia bianca finissima, circondata dalla pineta e bagnata da un’acqua trasparentissima e turchese che sotto i raggi del sole assume riflessi dorati. Il fondale molto basso, l’acqua turchese e la spiaggia bianca sono valse a Cala Brandinchi il soprannome di piccola Tahiti. Un luogo da sogno, con un paesaggio meraviglioso, dove scorgere anche il profilo dell’isola di Tavolara.

Cala Azzurra, Favignana, Egadi (Dedda71, CC BY 3.0, Wikicommons)

L’isola di Favignana, nell’arcipelago delle Egadi, è molto famosa per la spiaggia di Cala Rossa. Qui però vogliamo portavi a Cala Azzurra, altra bellissima spiaggia che si affaccia sulla costa meridionale dell’isola, dalla parte opposta a Cala Rossa. La spiaggia ha un’arenile un po’ più grande di Cala Rossa, anche se la baia è più piccola. La spiaggia è formata da sabbia e rocce e il fondale marino è basso con acqua trasparente color turchese acceso. Una meraviglia. La baia è protetta dalle correnti.

  • Cala del Porto. Palmarola. Isole Pontine
palmarola

Cala del Porto, Palmarola

Palmarola è una stupenda isola dell’Arcipelago Pontino. Sorge a 10 km dall’isola di Ponza e ha un habita naturale molto particolare, con la palma nana autoctona che dà il nome all’isola e paesaggi naturali spettacolari con la sua costa rocciosa e frastagliata dai fondali spettacolari. Un luogo ideale per gli amanti delle immersioni, ma dove si può anche prendere il sole in spiaggia, a Cala Porto, conosciuta anche come la spiaggia della Maga Circe, la più grande e importante dell’isola. Qui si affaccia anche il Faraglione di Silverio. A Palmarola non ci sono alberghi, ma sulla spiaggia di Cala Porto si affaccia uno storio ristorante che serve piatti di pesce fresco.

VIDEO: Le spiagge più belle d’Italia

Tags:

Altri Articoli Interessanti: