ViaggiNews

Meteo, inferno di caldo in arrivo: fino a 37 gradi

martedì, 6 giugno 2017

Gli esperti del meteo nelle loro previsioni a lungo termine avevano definito giugno un mese ‘mite’. Una previsione che sarà smentita però fra pochi giorni, quando sul nostro Paese irromperà l’anticiclone Giuda – il cui nome è già piuttosto eloquente – che ci porterà in un inferno di caldo e insopportabile afa.

Dopo la sfuriata di Hannibal a fine maggio, giugno era iniziato sotto l’egida del più tranquillo Scipione che ha portato stabilità, cielo soleggiato e temperature piacevoli. Ad irrompere questo piacevole idillio meteorologico è arrivato al Nord Summer Storm che ha fatto crollare la colonnina di mercurio e portato temporali e piogge.

Questo improvviso fronte temporalesco continuerà con piogge sparse su Triveneto, Lombardia ed Emilia. Anche al Centro Sud potrebbero esserci delle brevi incursioni temporalesche. Il dato più evidente di Summer Storm è il calo termico: nelle regioni settentrionali le massime non raggiungeranno i 25 gradi.

Summer Storm sarà però breve: la giornata di oggi martedì 6 dovrebbe essere l’ultima, al massimo qualche strascico ancora nella mattinata di domani 7 giugno, ma il fenomeno è in regressione. L’anticiclone Scipione prenderà poi di nuovo il comando e riporterà la situazione in tutta Italia a valori piacevolmente estivi e a cielo soleggiato. Ma anche Scipione ha i giorni contati ed il 10 giugno dovrà cedere il passo al temibile Giuda.

Caldo record con l’anticiclone Giuda

Come dicevamo il clima mite di giugno verrà bruscamente interrotto dall’anticiclone africano Giuda che arriverà sul nostro Paese sabato 10 giugno e ci resterà per almeno 5/6 giorni facendoci scivolare in un clima infuocato e torrido. A farne le spese saranno soprattutto le regioni settentrionali, proprio quelle che in questi giorni hanno avuto – e lo avranno ancora per qualche ora – a che fare con Summer Storm. L’escursione termica dai 22 gradi di oggi ai 37 di sabato sarà quindi particolarmente faticosa.

Il termometro si innalzerà in tutta Italia con una media di 30 gradi. Avremo al Nord i valori maggiori: 37 gradi sulla Pianura Padana e sulle zone interne del Centro Nord. Nelle grandi città avremo domenica 11 giugno 35 gradi a Bolzano, 33 a Milano, 31 a Torino. Al Centro sono attesi a Firenze 35 gradi, a Roma 33 gradi. A far percepire ancora più caldo sarà l’afa: il grado di umidità sarà molto alto e l’afa sarà insopportabile specie alla sera e al mattino. Meno caldo al Sud: la città più calda sarà Napoli con 31 gradi, poi Bari con 30 gradi, Palermo 27 gradi.

Questa situazione che inizierà sabato 10 giugno infuocando il weekend perdurerà per circa 5/6 giorni per poi lasciare spazio ad una più mite Alta Pressione.

 

 

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: