ViaggiNews

Vacanze estive: le spiagge migliori per abbronzarsi

giovedì, 25 maggio 2017

Playa Paraiso (Cuba)

Estate fa rima spesso con ‘tintarella’: poter tornare delle vacanze con un colorito bronzeo che denota la nostra alta (presunta) frequentazione della spiaggia è una tentazione a cui pochi sono immuni. Con la bella stagione oramai alle porte la voglia di mare è veramente alta. A breve il vestiario cederà il passo a succinti costumi da mare, ma rimane solamente un dubbio: quale spiaggia scegliere? Quale sarà il lido migliore per lasciarsi crogiolare dal sole?
Ecco le nostre 4 scelte in Italia e nel mondo: per una tintarella da invidia.

Le migliori spiagge per abbronzarsi in Italia

1. Cala Luna, Golfo di Orosei (NU) / Sardegna

Nella nostra Top 4 nazionale non poteva certo mancare la Sardegna; la nostra scelta è caduta su Cala Luna, Golfo di Orosei; il suo mare cristallino sfumato di blu e la sua sabbia bianca mista a sassolini ne fanno una location che non ha nulla da invidiare ai più blasonati Caraibi. Non a caso questa spiaggia è stata scelta come set per il film Travolti da un insolito destino di Lina Wertmüller (1974). Abbronzatevi come Mariangela Melato e Giancarlo Giannini e concedetevi un tuffo in queste acque divenute il paradiso dei subacquei.

2. Spiaggia di Paraggi, Santa Margherita Ligure (GE) / Liguria

La nostra seconda tappa non poteva non essere in Liguria, regione regina delle bandiere Blu, più precisamente nella Spiaggia di Paraggi, Santa Margherita Ligure; si tratta di una delle poche spiagge sabbiose della Riviera di Levante. Questo paradiso balneare si trova sulla strada per Portofino, precisamente a ridosso del comune di Santa Margherita Ligure; un luogo davvero sensazionale per via del colore delle sue acque. Pronti a tuffarvi nel verde? L’abbronzatura? Degna di un Re!

3. Fiorenzuola di Focara, Parco del Monte San Bartolo (PU) / Marche

Una spiaggia selvaggia, un po’ di difficile accesso (vi aspetta una bella passeggiata) ma la location vi ripagherà abbondantemente. Siamo nelle Marche: la bellezza e la tranquillità sono assicurate sulla Fiorenzuola di Focara, una caletta nel Parco del Monte San Bartolo, 1600 ettari di verde che si estendono lungo la costa, tra i comuni di Pesaro e Gabicce Mare. Proprio la sua posizione impervia la rendono un luogo non frequentatissimo dove i più temerari si lasciano andare anche a tintarelle (quasi) integrali.

4. Spiaggia di Torre Sant’Andrea, Melendugno (LE) / Puglia

La nostra ultima scelta non poteva che essere il Salento, regione che non può assolutamente mancare nella nostra classifica sulle spiagge pro abbronzatura. La bellezza della spiaggia in questione però è la sua discretezza. Ci troviamo presso Melendugno, nel bel tratto di costa compreso tra Baia dei Turchi e Torre dell’Orso. La spiaggetta situata proprio al centro del piccolo comune di Torre Sant’Andrea, funge anche da porticciolo per le barchette dei pescatori locali: una location stupenda per godervi a pieno la vostra tintarella.

Le spiagge migliori per abbronzarsi nel mondo

1. West Bay Beach, West Bay, Honduras

La West Bay Beach è la classica spiaggia da cartolina tipica dei Caraibi; siamo in Honduras: sabbia bianca e mare cristallino, pesci variopinti e tramonti che si stagliano dietro le palme meglio che nei film: la tintarella? Paradisiaca.

2. Cayo de Agua, Los Roques, Venezuela

Un lingua di sabbia incantevole difficile da descrivere con le semplici parole: Cayo de Agua, Los Roques (Venezuela) è quanto di più bello ci possa essere alla voce ‘spiagge da sogno’; se siete degli sportivi ed amate la pesca d’altura e le immersioni, qua avrete tantissimo da fare.

 

3. Playa Paraiso, Cayo Largo, Cuba

Una delle spiagge più stupefacenti di Cuba: un’oasi idilliaca che toglie il fiato, appartenente ad un paese che si sta aprendo ora al turismo di massa. Approfittatene prima che sia troppo tardi.

4. Baia do Sancho, Fernando de Noronha, Brasile

In un elenco del genere poteva mancare il Brasile? Certamente No! Eccovi allora Baia do Sancho, a Fernando de Noronha. La spiaggia fa parte di un parco nazionale a pagamento, ma vale la pena di vedere questa stupenda location unica nel suo genere, lambita dalla foresta che arriva quasi fino al mare ed abitata da giganti testuggini.

Chiudiamo con un consiglio: qualsiasi sia il luogo che alla fine sceglierete per la vostra abbronzatura, non dimenticate la protezione solare per preservare la vostra pelle e la vostra salute! Buona abbronzatura a tutti!

di Lorenzo Ceccarelli

Tags:

Altri Articoli Interessanti: