ViaggiNews

Vacanze in Croazia: gli itinerari di viaggio da non perdere

martedì, 16 maggio 2017

vacanze in croazia

Croazia (iStock)

Se state programmando le vostre vacanze in Croazia, vi proponiamo qui alcune idee di itinerari da seguire, per trascorrere un periodo di relax e divertimento speciali, tra bellezze naturali e città d’arte. La Croazia, bagnata dall’altro lato del Mare Adriatico ha un ambiente naturale molto simile al nostro, con il verde della macchia mediterranea che si specchia su un mare blu intenso, calette, isole, borghi di pescatori, città storiche e aree archeologiche. I nostri dirimpettai hanno molto in comune con noi, ma anche alcune meraviglie tutte loro che vanno assolutamente viste. Volete mettere, poi, guardare il tramonto sull’Adriatico? Ecco gli itinerari da non perdere per le vostre vacanze di Croazia.

Vacanze in Croazia: itinerari da seguire

La bellissima Croazia ha tanto da offrire ai visitatori. Non solo coste bellissime, di spiagge da sogno, isole caratteristiche e calette dove andare con la barca, il Paese ha molte città d’arte, castelli, antichi borghi marinari, aree archeologiche e antiche città veneziane. L’entroterra, poi, regala aree e parchi naturali che meritano di essere esplorati.

Mare

Zlatni Rat, Corno d’Oro, Isoal di Brac, Croazia (Kelovy, Pubblico Dominio, Wikicommons)

In Croazia trovate spiagge per tutti i gusti. Dagli ampi lidi sabbiosi, circondati da pinete, alle calette rocciose, passando per le baie di sabbia o ghiaia chiuse dalla falesia. Una meta imperdibile delle vacanze in Croazia al mare è la bella città di Dubrovnik (Ragusa in italiano). Qui, infatti, trovate un litorale splendido, formato da tante baie e calette, e soprattutto la città vecchia con i bastioni sul mare. Da Dubrovnik partono le imbarcazioni per raggiungere le vicine isole di Korcula (Curzola) e Mljet (Meleda). Appena più a nord di Korcula si trovano le belle isole di Hvar (Lesina), Vis (Lissa) e Brac (Brazza), che si raggiungono da Spalato. Anche qui troviamo spiagge bellissime, in particolare sull’isola di Brac, dove sorge una spiaggia molto particolare, considerata una delle più belle d’Europa, la spiaggia di Zlatni Rat, o Corno d’Oro, vicino la città di Bol. Si tratta di una lingua di sabbia, simile ad un corno, che si estende per circa 300 metri di lunghezza da un promontorio sulla costa. Il mare intorno è turchese e azzurro e il vento di maestrale fa di questa spiaggia un luogo ideale per gli amanti del windsurf. Salendo più a nord sulla costa, davanti al litorale di Zara, in Dalmazia, troviamo l’arcipelago delle Isole Kornati, che prendono il nome dall’isola principale di Kornat (Incoronata) e formano l’omonimo Parco nazionale. In quest’area marina protetta e selvaggia trovate calette intime e un mare incontaminato, da visitare in barca a vela. Ancora più nord, merita una tappa la graziosa isola di Lussino (Lošinj), che ha conservato diversi esempi di architettura veneziana e ha molte spiagge e calette riparate dalla pineta. Sulla penisola istriana, le località di mare dove andare sono Rovigno (Rovinj) e Parenzo (Porec), entrambi importanti centri turistici.

Parchi e aree naturali

Laghi di Plitvice, Croazia (iStock)

La Croazia è ricca di stupende aree naturali, oltre a quelle marine, nell’entroterra non possiamo non citare il meraviglioso Parco Nazionale dei Laghi di Plitvice, nel complesso montuoso di Lička Plješivica, nella Regione della Lika e di Segn, vicino al confine con la Bosnia Erzegovina. Il Parco Nazionale è patrimonio dell’Umanità Unesco, ospita uno degli scenari naturali più belli d’Europa, con fitti boschi, corsi d’acqua, laghi e cascate. Qui troviamo 16 laghi dalle acque di intenso colore verde smeraldo, collegati tra loro da 92 cascate. Da vedere anche il Parco nazionale della Cherca (Krka in croato), situato nella regione di Sebenico vicino alle sorgenti del fiume Cherca. Più nord sorge il Parco nazionale del Velebit settentrionale, istituito nel 1999 sulla più grande catena montuosa della Croazia, le Alpi Bebie (Velebit). Queste zone di rara bellezza paesaggistica sono il paradiso degli escursionisti e dei trekker. I primi due parchi di Plitvice e Cherca sono ideali anche per le escursioni in barca o canoa, grazie ai loro numerosi corsi d’acqua.

Bici

Mountain Bike, Croazia (iStock)

Le coste frastagliate e rocciose della Croazia, insieme alle spettacolari aree naturali, sono l’ideale per le escursioni in mountain bike. Le isole più piccole possono essere girate con la bicicletta normale, nei tratti pianeggianti. Ma sono ovviamente i percorsi in mountain bike quelli più affascinanti. Il territorio montuoso delle isole più grandi, come Hvar, Korcula, Brac, Lussino e Cherso (Cres) offre spettacolari panorami con viste mozzafiato sul mare. Nella Croazia continentale sono tanti i percorsi per la mountain bike, segnaliamo quelli vicino a Rovigno, Parenzo, Vela Učka e Buie (Buje), sula penisola istriana.

Con i bambini

Istock

Tante sono le spiagge della Croazia ideali per i bambini, con villaggi turistici pensati per loro. Sulla costa dalmata, sulla penisola istriana e a Dubrovnik si trovano numerosi lidi, villaggi e resort perfetti per famiglie con bambini. Tra le località che segnaliamo ci sono Parenzo, che è anche una meta low cost tra le spiagge d’Europa, Umago (Umag), poco più a nord di Parenzo, sempre sulla penisola istriana, e sulla punta meridionale della penisola, labaia di Medulin (Medolino). Imperdibile anche l’isola di Lussino, tranquilla, con spiagge accessibili a misura di bambino. Poi la vicina isola di Rab (Arbe) e le spiagge di Dubrovnik. Portate i bambini nei parchi naturali.

Cultura

Dubrovnik, Croazia (Thinkstock)

Tra i luoghi di cultura da visitare in Croazia c’è in primo luogo la bella e antica città di Dubrovnik, ricchissima di monumenti, con la città vecchia Patrimonio dell’Umanità Unesco. Da vedere in città la spettacolare Cattedrale dell’Assunzione, l’elegante Palazzo dei Rettori, la Fontana Maggiore e le vie e piazze del centro storico. A Pola, sulla penisola istriana, oltre a visitare il bel centro storico con elementi architettonici veneziani, tra cui la fortezza, è da vedere l’anfiteatro romano, Arena di Pola, insieme al tempio di Augusto e della dea Roma. Anche Zara ha un centro storico ricco di monumenti, dalle chiese bizantine e romaniche al Foro romano. Da non perdere a Zara il suggestivo organo marino. A Spalato è da vedere il celebre Palazzo di Diocleziano, bene patrimonio Unesco, così come la cattedrale di San Doimo.

VIDEO: Croazia, Laghi di Plitvice

Tags:

Altri Articoli Interessanti: