ViaggiNews

Spiagge delle Marche: dove andare con i bambini

martedì, 16 maggio 2017

Spiagge delle Marche: Gabicce Mare (Istock)

Le Marche hanno una costa prevalentemente pianeggiante, ma anche due promontori spettacolari, all’altezza di Ancona e Pesaro, dove la falesia ricoperta di vegetazione mediterranea si tuffa nel Mare Adriatico creando scorsi meravigliosi dove si aprono baie e calette di sabbia o sassi. Si tratta rispettivamente del Monte Conero e del Monte San Bartolo, il primo entrato nelle grazie degli inglesi con numerosi articoli e consigli di viaggi dedicati alla Riviera del Conero e a Sirolo. Oltre alla bellezza di questi paesaggi, le spiagge delle Marche offrono lidi ampi e sabbiosi, con fondale basso e assolutamente sicuro. Spiagge servite da numerosi stabilimenti balneari, ristorantini e bar sulla spiaggia, lungomari pedonali e ciclabili e centri storici a due passi dal mare. Tutte caratteristiche che fanno di questi luoghi delle mete ideali per le vacanze delle famiglie con bambini.

Spiagge attrezzate, relax e tranquillità, bellezza paesaggistica, monumenti, buona cucina e attrazioni per il divertimento sono i punti di forza delle Marche. Non a caso la regione è solitamente premiata con numerose Bandiere Blu e Verdi. Qui vogliamo segnalarvi le spiagge premiate con queste ultime, ovvero quelle a misura di bambino.

Spiagge delle Marche ideali per famiglie con bambini

Ecco le 11 spiagge delle Marche premiate con la Bandiera Verde 2017 e ideali per le vacanze delle famiglie con bambini.

Spiagge delle Marche per bambini: provincia di Ancona

Numana Alta-Bassa, Marcelli Nord

Numana (vavaulegrandbleu, CC BY 3.0, Wikicommons)

Numana e la sua frazione di Marcelli fanno parte della Riviera del Conero, di cui sono la propaggine meridionale. La spiaggia di Numana Alta comprende due baie a ridosso della falesia del Monte Conero: la Spiaggiola e la Spiaggia dei frati, mentre la spiaggia di Numana Bassa si estende a sud del porto fino alla frazione di Marcelli. Numana dispone di numerosi stabilimenti balneari, campeggi e alberghi.

Senigallia

Senigallia (Danin Tulic, iStock)

A metà strada tra Ancona e Pesaro, Senigallia è rinomata per la sua Spiaggia di Velluto, fatta di sabbia finissima e dorata. Il fondale marino è molto basso, per non toccare si devono percorrere diversi metri. Il mare di solito e calmo con poche correnti. La spiaggia è attrezzata con stabilimenti balneari e molti altri servizi. Il centro storico è a due passi. Tutte caratteristiche che la rendono una meta di vacanza ideale per famiglie con bambini.

Sirolo

Spiaggia Urbani a Sirolo (iStock)

La vera perla della Riviera del Conero è Sirolo, borgo marinaro arrampicato sulla falesia al di sotto della quale si trovano spiagge bellissime: le Due Sorelle, i Sassi Neri, San Michele e la Spiaggia Urbani. Ognuna con una sua caratteristica. Formate da sassi o ghiaia fine, le spiagge di Sirolo sono bianchissime e bagnate da un mare limpido, turchese e azzurro. Nonostante la costa frastagliata, la spiaggia principale di Sirolo, la spiaggia Urbani è facilmente accessibile, subito sotto il borgo, e dotata di servizi e stabilimenti balneari. Il fondale a riva è basso, l’acqua del mare fantastica.

Spiagge delle Marche per bambini: provincia di Ascoli Piceno

San Benedetto del Tronto 

San Benedetto del Tronto all’alba (Foto di RiccardoSBT, da Wikipedia)

San Benedetto del Tronto si trova sulla costa meridionale delle Marche e appartiene alla Riviera delle Palme, con l’ampio lungomare costeggiato da lunghe file di palme, dove si affacciano ville in stile liberty e giardini esotici. San Benedetto è una delle principali località turistiche delle Marche, conosciuta in tutta Italia e in Europa. Offre spiagge ampie e sabbiose con fondali basi, ideali per i bambini. Numerose le aree attrezzate e giochi per i più piccoli.

Grottammare

Grottammare, Marche (Alfonso Cacciola, iStock)

Anche Grottammare fa parte della Riviera delle Palme, appena più a nord di San Bendetto del Tronto. È chiamata la Perla dell’Adriatico per le sue bellezze naturalistiche e architettoniche. L’antico centro abitato arrampicato sulle colline a picco sul mare forma un incantevole borgo storico. La spiaggia di Grottammare è formata da sabbia fine e costeggiata da una lunga fila di palme e da piante di oleandro. La ricca vegetazione e le pinete che si affacciano sul mare rendono il paesaggio splendido.

Spiagge delle Marche per bambini: provincia di Fermo

Porto San Giorgio

Porto San Giorgio (Bogdan Giușcă, CC BY-SA 3.0, Wikicommons)

La spiaggia di Porto San Giorgio è rinomata per le sue belle ville liberty. Anche qui troviamo filari di palme ad abbellire il lungomare. La spiaggia è un lungo litorale sabbioso, dotato di servizi e stabilimenti balneari. La cittadina ha un porto turistico attrezzato per la nautica di alto livello.

Spiagge delle Marche per bambini: provincia di Macerata

Civitanova Marche 

Civitanova Marche (Wikicommons)

Poco più a nord di Porto San Giorgio, in provincia di Macerta si trova la spiaggia di Civitanova Marche, un ampio litorale sabbioso e attrezzato, con fondale basso. La spiaggia è dotata di numerosi stabilimenti balneari, bar, ristoranti e servizi. La cittadina ha tre piste ciclabili e ospita numerosi locali e negozi per lo shopping. In estate è molto animata e vivace. Nell’immediato entroterra sorge il borgo storico di Civitanova Alta.

Porto Recanati

Spiaggia di Porto Recanati (Andrea Pavanello, CC BY-SA 3.0 it, Wikicommons)

La spiaggia di Porto Recanati si trova poco a nord quella di Civitanova, poco più a sud della Riviera del Conero. Qui troviamo spiagge di sabbia e sassi, con fondale marino scosceso. Il litorale è servito da stabilimenti balneari con parchi giochi per bambini. Anche qui ci sono piste ciclabili e possibilità di praticare sport acquatici.

Spiagge delle Marche per bambini: provincia di Pesaro Urbino

Fano-Nord-Sassonia, Torrette/Marotta

Fano spiaggia di Sassonia (renato agostini, CC BY-SA 3.0, Wikicommons)

La spiaggia di Fano si divide in due litorali: uno a sud chiamato Sassonia, per i sassolini che compongono l’arenile, e uno a nord con una baia sabbiosa. A dividere le due spiagge c’è il porto, dove trovare caratteristici ristoranti di pesce. Fano è una bella ed elegante città, la terza più popolosa delle Marche, dopo Ancona e Pesaro. Ha un centro storico ricco di monumenti, dall’antica Roma, con l’Arco di Augusto, porta dell’antica Via Flaminia, al Medioevo e Barocco. Da Marotta a Fano, lungo la strada statale adriatica si trovano numerosi campeggi.

Gabicce Mare

Gabicce (Lokyam, da Wikipedia. Licenza: CC BY-SA 3.0)

Un’altra famosa località balneare delle Marche è Gabicce, al confine con la Romagna. La spiaggia di Gabicce si affaccia su una baia a nord del promontorio del Monte San Bartolo. L’arenile è ampio e sabbioso, servito da numerosi stabilimenti balneari. Gli alberghi i affacciano direttamente sulla spiaggia, con una via esclusivamente pedonale e ciclabile che li separa dall’arenile . Il centro abitato della cittadina sale fino alla parte collinare, dove si trova Gabicce Monte, circondata dal verde, da dove si può ammirare uno stupendo panorama sul mare, sul Parco del San Bartolo a Sud e sulla Riviera Romagnola a nord. Gabicce ospita numerosi bar e ristoranti.

Pesaro

Pesaro, spiaggia (Giuseppe Renzi, CC BY 3.0, Wikicommons)

Pesaro ha una spiaggia cittadina con arenile sabbioso, servita da stabilimenti balneari e alberghi. Il centro della città è elegante e signorile, offre palazzi e monumenti storici e boutique di lusso. Durante l’estate vengono organizzate diverse manifestazioni, la più importante è il Rof, Rossini opera Festival, che attira spettatori da tutto il mondo. Sul litorale nord, subito dopo il porto, sorge la spiaggia di Baia Flaminia, nella parte meridionale del Parco Naturale del San Bartolo. Si tratta di un ampio litorale sabbioso compreso tra la parte terminale della città di Pesaro e l’inizio del Parco Naturale del San Bartolo. In estate vengono organizzate iniziative e laboratori per bambini.

Video: spiagge delle Marche, Sirolo

Tags:

Altri Articoli Interessanti: