ViaggiNews

Dove andare in vacanza con cani e gatti: le mete migliori

sabato, 13 maggio 2017

vacanza con cani e gatti

L’estate si avvicina a ritmo sostenuto e per chi non lo ha fatto è tempo, passato, di organizzarsi. Se avete degli animali domestici, vi diamo qui alcuni consigli per la vacanza con cani e gatti. Le mete migliori dove andare, gli accorgimenti da prendere e le regole da osservare.

Avere degli animali in casa significa che questi fanno parte a tutti gli effetti della famiglia e quando si decide di partire per un viaggio occorre tenere conto delle loro esigenze. Sia che decidiate di portare gli animali con noi, sia che scegliate di lasciarli a casa o in una pensione, si deve pensare alla soluzione migliore per loro.

Vi abbiamo già dato alcuni consigli su come organizzarvi, a chi e dove lasciare il vostro animale domestico, se decidete di partire senza il vostro amico a quattro zampe. Amici o parenti fidati, pensioni per animali oppure pet sitter sono le opzioni tra le quali scegliere. Ognuna con le sue caratteristiche.

Se andate in vacanza con cani e gatti, dovete seguire alcune regole e soluzioni pratiche per il vostro viaggio. In modo che tutti siano contenti e non si creino inconvenienti.

In vacanza con cani e gatti: regole e consigli pratici

Prima di tutto dovete valutare se il viaggio che avete deciso di intraprendere è adatto al vostro amico a quattro zampe e in caso di risposta affermativa come fare per organizzarlo a misura di animale. Quando si programma la vacanza con il cane o il gatto si deve scegliere un meta che non sia disagevole per gli animali, quindi con spazio e servizi per loro. Gli animali hanno bisogno di spazio per correre ed essere liberi e forse quella caletta tanto bella ma isolata da tutto e da tutti dove ci sono solo scogli e mare profondo, per di più in un’area naturale sotto tutela, forse non è proprio il luogo ideale dove portare un gatto o un cane, tenendo conto anche dei divieti di accesso.

Se amate il mare, in Italia ci sono tante spiagge attrezzate che consentono l’accesso agli animali. Lidi ampi e sabbiosi, con stabilimenti balneari e tutti i servizi necessari, dove i padroni si possono rilassare e gli animale giocare in tranquillità. Vi ricordiamo il nostro elenco delle spiagge italiane che accettano i cani. Sempre più località balneari hanno alberghi appositamente attrezzati e organizzati per accogliere clienti con animali domestici al seguito. Anche nelle località termali sono sempre più gli alberghi che accettano cani e gatti. Lo stesso vale per la montagna, anche qui ci sono molte strutture ricettive che accolgono animali domestici. In montagna, poi, c’è più libertà nel portare a spasso cani e gatti per prati e boschi. L’importante è mantenere un comportamento di buona e civile convivenza, dotandosi degli appositi paletta e sacchetto per raccogliere le deiezioni degli animali.

Se siete amanti della natura e dello stare all’aria aperta, oltre alla montagna, una valida opzione per le vacanze estive è anche la campagna. Il territorio italiano e le colline delle regioni centrali di Toscana, Umbria, Lazio e Marche offrono una vastissima scelta di agriturismi e case vacanza di campagna dove si possono portare gli animali domestici. Gli agriturismi, poi, hanno un’offerta sempre più completa. Non solo natura, ma anche molti servizi come piscina, centro benessere, maneggio con cavalli, attività sportive, escursioni organizzate. Una valida alternativa all’affollamento delle località di mare o alla vacanza più impegnativa di montagna. Anche in campagna potete prendere il sole, e rinfrescarvi in piscina. Un’opzione da considerare, per una vacanza di totale relax.

In vacanza con cani e gatti all’estero

Se decidete di partire per l’estero, dovete informarvi bene sulle regole da osservare per viaggiare con il vostro cane o gatto. Dovete informarvi sulle norme per il trasporto degli animali sui mezzi pubblici (treni, aerei, autobus, navi) e soprattutto sui documenti sanitari necessari per consentire l’ingresso dell’animale in un Paese estero. Alcuni Paesi potrebbero richiedere delle vaccinazioni obbligatorie per gli animali in entrata. Informatevi e provvedete a vaccinare il vostro cane o gatto per tempo.

Una volta sbrigate tutte le formalità obbligatorie, ricordatevi di prendere il trasportino all’interno del quale mettere l’animale. Poi non dimenticate tutto l’occorrente che il vostro cane o gatto potrebbe avere bisogno durante il viaggio: cibo, acqua, le medicine che prende di solito e un kit di pronto soccorso per le medicazioni, cuscini per stare comodo, una copertina e qualche giochino. In questo modo il viaggio per il vostro amico peloso sarà piacevole e anche per voi. La vacanza con cani e gatti sarà un’esperienza bella e divertente.

Se viaggiate in auto, vi ricordiamo la nostra guida dell’automobilista con tutte le regole da osservare, anche per il trasporto per gli animali a bordo.

In vacanza con cani e gatti. VIDEO

Tags:

Altri Articoli Interessanti: