ViaggiNews

Prenotare un volo a prezzi (quasi) stracciati: “semplici regole” per districarsi tra le offerte

venerdì, 21 aprile 2017

Tabellone dei voli (Thinkstock)


Quante volte
ci siamo sentiti dire dall’amico, il collega di lavoro o il conoscente: “Ho trovato un volo per… ad una cifra irrisoria!”, con la conseguenza diretta di un’impennata di produzione di bile nel nostro fegato? Si perché, una legge vecchia (quasi) come il mondo vuole che le offerte fantasmagoriche per quello che concerne i voli siano sempre ad appannaggio degli altri. Così, mentre il nostro amico ci racconta la sua ultima avventura in giro per il mondo fatta a prezzi stracciati noi ci chiediamo in ordine “ma come fa?!?” e soprattutto, “Perché a me non capita mai?!?”.
Questione solo di fortuna? Non esattamente: nell’intricata giungla delle offerte aeree è necessario sapersi districare se si vuole beneficiare di voli acquistati a prezzi convenienti. Esistono delle semplici regole che possono fare la differenza (di svariate centinaia di euro) quando si vuole comprare un biglietto aereo.

In primis, sappiate che errore comune è acquistare il biglietto troppo presto. Ebbene si, una prenotazione eccessivamente anticipata può essere più salata di quello che comunemente si crede. Se è vero che comprare ‘last-minute’ possa essere altrettanto costoso, esiste una via terza via: ovvero un lasso di tempo in cui la curva dei prezzi si abbassa.

Quando? Si va da un intervallo di tempo da tre mesi ad un mese prima del volo. In pratica, in qualsiasi data precedente o successiva potresti pagare un prezzo maggiore. A voler essere pignoli la data maggiormente favorevole sarebbe il 54esimo giorno che precede la vostra partenza.

Non è tutto: esiste anche un mese, un giorno ed un’ora da preferire per la prenotazione dei vostri viaggi. Nello specifico, si tratta di Gennaio. Il primo mese dell’anno è il periodo in cui generalmente siti e tour operator aggiornano le offerte e lanciano i pacchetti vacanza più convenienti.

Il giorno migliore è quello a cavallo tra martedì (meglio la sera) e le prime ore di mercoledì: ogni settimana le grandi compagnie aeree, durante questo lasso di tempo, fanno uscire le offerte low cost mirate a riempire gli ultimi posti vacanti. L’ora? Dopo le 23.00: uno studio basato sulle prenotazioni effettuate verso le mete più popolari ha dimostrato che è meglio evitare le mattinata (dalle 09 alle 12.00); un accorgimento che può farvi risparmiare fino al 20%. Trovare voli a prezzi convenienti non è questione (solo) di fortuna: con qualche stratagemma potrete finalmente permettervi il viaggio che avete sempre sognato.

Di Lorenzo Ceccarelli

Tags:

Altri Articoli Interessanti: