ViaggiNews

In questo paese Internet è vietato ma si può fumare marijuana

martedì, 18 aprile 2017

Kim Jong-Un, Corea del Nord (AFP PHOTO/KCNA VIA KNS/Getty Images)

La Repubblica Popolare Democratica di Corea, più comunemente nota come Corea del Nord, è uno Stato dell’Asia orientale molto poco conosciuto principalmente a causa del suo regime dittatoriale che difficilmente lascia trapelare quali siano le reali condizioni di vita della popolazione. Non è un caso che per Amnesty International e Human Rights Watch il livello di rispetto dei diritti umani nel paese sia tra più bassi del mondo.

D’altro canto le condizioni di vita di questo Stato sono fortemente segnate dalle sanzioni e dagli embarghi imposti dai Paesi occidentali, dalla fortissima corruzione della classe dirigente, tale da essere annoverata al secondo posto tra i Paesi con la più alta corruzione percepita del mondo secondo Transparency International. Ecco allora alcune curiosità che vi permetteranno di capire meglio questo paese che da pochissimo ha aperto le sue porte al turismo.

1. La Corea del Nord ha la sua personalissima internet: risponde all’antisonante nome di Kwangmyong ed è una rete isolata, non connessa alla internet mondiale. Permette di mandare email, visitare i siti di regime, leggere le news (anche quelle controllate) e accedere ad una biblioteca elettronica.

2.La Corea del Nord, guarda un po’, ospita numerose prigioni e persino campi di concentramento, come il famigerato Hwasong (o Campo 16) della cui esistenza si è saputo solo nel 2009 e dove si stima siano stipati 20 mila prigionieri politici. In tutto, secondo fonti internazionali, i detenuti in Corea del Nord sarebbero 200 mila su un popolazione di 25 milioni di abitanti . A svelare le condizioni disumane a cui sono sottoposti i nordcoreani è stato il libro “Fuga dal campo 14” di Shin Dong-hyuk, l’unica persona ad essere riuscita ad evadere da una prigione coreana. Shin Dong-hyuk, racconta che nei lager nordcoreani ogni prigioniero è tenuto a rispettare 10 regole, contravvenendo alle quali è prevista la fucilazione all’istante. Tentare la fuga, rubare, avere rapporti sessuali o semplicemente toccarsi senza autorizzazione portano ad essere giustiziati immediatamente. È inoltre incentivata la delazione dei propri parenti (genitori inclusi) per avere salva la vita.

3. Curiosità che non vi farà dormire proprio sogni tranquilli: oltre all’arsenale nucleare, il paese può contare anche su uno dei più grandi eserciti del mondo: 1,2 milioni di soldati (e più di 8 milioni di riservisti) di cui 180 mila membri scelti.

4. Il salario medio di un operaio è tra i 1,5 e i 2,5 euro al mese. Si, avete capito bene: come un cornetto ed un cappuccino da noi.

5. Vietata l’auto: solo i militari e gli ufficiali governativi possono avere l’auto. Queste restrizioni hanno fatto sì che si sviluppasse un sistema illegale di taxi gestiti dagli stessi militari e dai membri del partito di governo.

6. Kim Jong Un possiede ben 32 residenze e 20 stazioni ferroviarie: ha paura di volare e si muove solo in treno (ne ha 6) allestiti come ville extralusso.

7.E’legale fumare marijuana: ebbene si, in un paese dove quasi tutto è vietato, si può fumare liberamente cannabis.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: