ViaggiNews

Titanic in mostra a Torino: parti e oggetti originali della nave

giovedì, 13 aprile 2017

Titanic in mostra a Torino

Interni originali del Titanic. La sala di lettura e scrittura (Wikipedia)

Le parti e gli oggetti originali del mitico Titanic in mostra a Torino. La nave vittima di uno dei naufragi più tragici della storia moderna ancora suscita grande fascino e un certo romanticismo, soprattutto grazie al film del 1997 di James Cameron, con protagonisti Leonardo DiCaprio e Kate Winslet.

Il Titanic è stato un transatlantico britannico, costruito nel cantieri di Belfast tra il 1909 e il 1912. All’epoca era il transatlantico più grande e lussuoso del mondo ed esprimeva il livello massimo della tecnologia navale. Un mezzo di trasporto che rappresentava la grandezza della Belle Époque. La nave era ritenuta inaffondabile, purtroppo il suo destino è stato diverso, quando nella notte tra il 14 e il 15 aprile del 1912, proprio durante il viagguo inaugurale, il Titanic urtò contro un iceberg nell’Oceano Atlantico.

Gli interni della prima classe erano di una ricchezza e un lusso mai visti prima. Il film di Cameron li ha ricostruiti fedelmente. Così abbiamo potuto vedere a colori com’era l’elegante scalone in legno con balaustra in ferro battuto e la grande cupola di vetro che lo illuminava. Un luogo dove sono ambientate molte scene del film. Poi abbiamo visto il salone del ristorante e altri ambienti come la Sala di lettura e scrittura e il Cafè Parisien.

Ambienti da favola di cui possiamo ammirare qualche cimelio nella mostra in corso a Torino.

Titanic in mostra a Torino: dove e quando

Nel capoluogo piemontese è aperta già da un mese una mostra con reperti e oggetti originali del Titanic. L’esposizione si intitola Titanic – The Artifact Esibition e presenta alcuni pezzi originali della nave, recuperati dal fondo dell’oceano e oggetti appartenuti ai passeggeri. È la prima volta che questi reperti vengono esposti in Italia.

La mostra espone anche la ricostruzione in scala reale di una cabina di prima classe e una di terza classe. C’è anche una vera parete di ghiaccio, per riprodurre le condizioni di freddo delle prime ore della mattina del 15 aprile 2012, 105 anni fa, quando il Titanic affondò, portandosi via 1.500 persone su 2.200 passeggeri.

La mostra si tiene alla Promotrice delle Belle Arti, in via Balsamo Crivelli 11, e rimarrà aperta fino al 20 giugno prossimo. Apertura: tutti i giorni, compresi anche 16 – 17 – 25 Aprile, 1° Maggio, 2 Giugno. Dalle ore 10 alle ore 20; sabato dalle ore 10 alle ore 22. Per informazioni: www.mostratitanic.it

Visitabile dunque anche a Pasqua e Pasquetta. Approfittate di sabato 15 aprile per vederla nel giorno del 105° anniversario del naufragio.

Nel frattempo si moltiplicano le iniziative per rivivere l’esperienza del viaggio sul Titianic, naufragio escluso, o per vedere la nave da vicino. Vi ricordiamo, infatti, il faraonico progetto di ricostruire una nuova versione della nave, in tutto e per tutto uguale all’originale, ma con tecnologia attuale. Il Titanic 2, però, non viaggerà nell’Atlantico, ma salperà da Jiangsu, nella Cina Orientale, per arrivare a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti. Il varo è programmato per il 2018.

L’altro progetto, invece, è quello di esplorare gli interni del relitto, nei fondali dell’Oceano Atlantico, con uno  speciale sottomarino. Una immersione negli abissi della durata di circa 5 ore, organizzata da un tour operator di Londra da maggio 2018.

VIDEO: documentario sul Titanic

Tags:

Altri Articoli Interessanti: