ViaggiNews

Cinque itinerari alla scoperta del Piemonte

venerdì, 10 marzo 2017

Piemonte

iStock

Il Piemonte è una regione molto particolare. Viene collegata spesso a paesaggi collinari verdeggianti, buoni vini e altrettanto saporiti piatti da assaggiare. Ovviamente è tutto vero, ma questa regione non è solo questo, è molto di più. Arte, cultura, natura e buon cibo si fondono infatti dando vita ad un Piemonte poliedrico e a tratti inaspettato per i turisti che si avventurano alla scoperta di questo luogo per la prima volta. Ecco allora una serie di itinerari che vi suggeriamo e  tra cui potete scegliere per approfondire quell’aspetto del Piemonte che più vi risulta interessante.

Scoprire il Piemonte in 5 modi

  • Tour naturale: il Piemonte è ricco di aree verdi che cerca di preservare istituendo diverse aree protette al fine di salvaguardare la flora e la fauna che si trovano all’interno. Se decidete di fare un tour molto green, tra passeggiate, escursioni e pic-nic immersi nella natura potete scegliere tra il Parco delle Alpi Marittime o quello del Marguareis. Più ampio e famoso è sicuramente il Parco del Gran Paradiso che comprende il Piemonte, la Valle D’aosta. In ultimo potete visitare il Parco della Val Grande, istituito nel 1992.
tartufo piemonte

Getty Images

  • Tour “a passeggio”: gli amanti del trekking e delle camminate potranno esplorare il Piemonte attraversando l’anello del Monviso che si snoda tra la Valle del Po, la valle del Guil e la Valle Varaita. Altro percorso interessante, ma più per esperti è il Tour del Monte Rosa che sale fino a 3317 metri dal Passo del Todulo. In ultimo potete scoprire la Valle Susa con il Sentiero Balcone famoso per i suoi paesaggi mozzafiato da Montepantero a Maffiotto e infine Sant’Ambrogio.
  • Tour Gastronomico: le specialità culinarie del Piemonte sono tantissime. Si comincia da Alba con il suo famoso tartufo che potete assaggiare in diversi modi proposti dalle trattorie locali, nella zona di Barolo gli amanti della carne possono assaggiare il famoso brasato e il formaggio di Bra dell’omonima città. Altri piatti tipici della tradizione piemontese che potete assaggiare in qualsiasi luogo voi siate sono la bagnacauda, i gianduiotti e la brudera, un piatto tipico dai sapori forti visto che è realizzato con carne e sangue di maiale e carne di gallina.
Piemonte

iStock

  • Tour reale: per fare un tuffo nella storia e nella cultura del Piemonte questo itinerario vi porta alla scoperta delle residenze reali che costellano tutta la regione. Le più belle sono la Reggia della Venaria, il castello del Valentino a Torino, il Castello di Rivoli, il castello di Moncalieri, il Castello Reale di Racconigi e, in ultimo cil Castello Reale di Casotto.
  • Tour enologico: per finire in bellezza, dopo arte, natura e cultura non può mancare un buon vino. L’itinerario più famoso è sicuramente la Strada del Barolo dove assaggiare l’omonimo vino. Altrimenti potete spostarvi a degustare un famoso Dolcetto d’Alba e di Dogliani. In alternativa potete scoprire il territorio del Nebbiolo e visitare tutte le Langhe, cantina dopo cantina!

Tags:

Altri Articoli Interessanti: