ViaggiNews

Picnic di primavera: i posti più belli dove andare

mercoledì, 8 marzo 2017

Picinc (Thinkstock)

Con la primavera ormai prossima arriva il momento di programmare viaggi, weekend e gite. La bella stagione offre tantissime occasioni per stare all’aperto a godersi il bel tempo e visitare una città d’arte, rilassarsi in un agriturismo, fare escursioni in campagna o in montagna, ma anche passeggiate al mare. Oltre che per vere e proprie vacanze o weekend fuori città, è soprattutto l’occasione per le gite di un giorno e soprattutto degli immancabili picnic. Anche se è ancora un po’ presto per mangiare all’aperto, almeno al Centro-Nord Italia, vogliamo intanto darvi qualche suggerimento sulle località più belle per i vostri picnic di primavera. L’Italia ha davvero tanto da offrire e non dovete perdervi per nulla al mondo i nostri territori e paesaggi straordinari.

Picnic di primavera: dove andare in Italia

Dopo i nostri consigli sulle vacanze di pasqua per la famiglia e le bellissime isole greche da visitare in primavera, ecco le nostre proposte sui luoghi più belli d’Italia, ideali per i picnic durante la bella stagione.

Val d’Orcia

San Quirico d’Orcia (Massimo Telò, CC BY-SA 3.0, Wikipedia)

Uno dei luoghi più belli in assoluto della Toscana e d’Italia, amati dai viaggiatori di tutto il mondo, è sicuramente la Val d’Orcia, stupenda valle della provincia di Siena riconosciuta Patrimonio dell’Umanità Unesco. Qui tra dolci colline, con viali costeggiati da cipressi, casolari di campagna in pietra e chiesette rinascimentali vi immergerete in un panorama unico al mondo. Luoghi ideali per un picnic di primavera sui prati verdi e per una visita a città d’arte come Montalcino e Pienza. Da non perdere.

Lago di Garda

Garda, Belvedere, provincia di Verona ( Kekomadella, CC BY-SA 4.0, Wikicommons)

Il Lago di Garda è un’altra di quelle bellezze paesaggistiche che ci invidiano in tutto il mondo. Affollato di turisti tedeschi e olandesi è la meta per un viaggio completo, di carattere naturalistico, culturale e sportivo. Qui infatti potete ammirare lo spettacolo delle montagne che scendono sul lago, soprattutto nella parte nord, borghi pittoreschi con terrazze panoramiche, castelli romantici come quello di Sirmione e potete praticare molte attività sportive. La zona del Lago di Garda offre molti servizi turistici, in tutte e tre regioni che si affacciano qui: Veneto, Lombardia, Trentino. Inoltre ci sono lunghi tratti di piste ciclabili vista lago che in futuro saranno unite per realizzare la pista ciclabile più bella d’Europa. Cosa aspettate ad organizzare il vostro picnic in una delle tante belle località che si affacciano sul Garda.

Lago d’Iseo

Lago d’Iseo (iStock)

Il Lago d’Iseo, in Lombardia, è un’altra bellissima meta di primavera, purtroppo sottovalutata. Salito agli onori delle cronache internazionali grazie alla suggestiva passerella di Christo, l’installazione The Floating Piers, può essere definito senza dubbio uno dei laghi più belli d’Europa. Qui, infatti, troviamo un ambiente unico che alla bellezza paesaggistica delle coste e delle isole che ospita il suo bacino, offre una ricchezza artistica e culturale inaspettata, con chiesette e musei di grande pregio. Da non perdere la visita con escursione in barca Monte Isola, la più grande isola lacustre d’Italia e la più alta d’Europa che regala scenari bellissimi, come quello che si può ammirare dal Santuario della Madonna della Ceriola, il punto più alto dell’isola a 600 metri sul livello del mare.

Parco Regionale della Maremma

Parco Regionale della Maremma

Torniamo in Toscana. Un altro luogo ideale per un picnic di primavera è il Parco Regionale della Maremma. Si tratta di uno dei luoghi di più elevato pregio naturalistico in Italia, con una grande biodiversità. Qui si possono scoprire tante specie di piante e uccelli e tra le attività sportive della zona è molto popolare il birdwatching. Un luogo che piacerà molto ai bambini, ideale anche per una vacanza in famiglia. Le dune selvagge sulla spiaggia di Alberese, la fitta macchia mediterranea con vista sul mare, i promontori e gli speroni rocciosi vi offriranno paesaggi da togliere il fiato. La zona è molto attrezzate per le visite e ci sono anche percorsi dedicati ai disabili.

Parco del Monte San Bartolo

Baia Flaminia a Monte San Bartolo, Pesaro (Lino M, da Flickr CC BY-ND 2.0)

Un’altra bella zona con un promontorio roccioso ricoperto di macchia mediterranea a picco sul mare è quella Monte San Bartolo, tra Pesaro e Gabicce, nelle Marche. Qui sorge un Parco naturale regionale con la bianca falesia che scende sul Mare Adriatico ed è ricoperta di vegetazione, tra parti, arbusti e ginestre. Un luogo ideale per un picnic. La zona regala ampie vedute su Pesaro e la costa marchigiana a sud e Gabicce e la costa romagnola a nord. Un luogo tutto da scoprire. Da visitare in cima al Monte il delizioso borgo di Fiorenzuola di Focara.

Parco Nazionale della Majella

La Majella (Wikipedia)

Nella lista dei luoghi ideali per un pincnic di primavera non può mancare il Parco Nazionale della Majella, che prende il nome dal grande massiccio montuoso abruzzese. Qui potete ammirare paesaggi stupendi e una vegetazione ricchissima che rappresenta un terzo di tutta la flora italiana. Da vedere poi i paesini arroccati sui monti e le cittadine storiche, come Campo di Giove, Pescocostanzo, Sulmona e Carmanico Terme. Il Parco della Majella è compreso tra le province di Pescara, l’Aquila e Chieti.

Lago Trasimeno

Castiglione del Lago, Trasimeno (Di Adbar, CC BY-SA 3.0, Wikipedia)

Un altro lago, questa volta nel Centro Italia, è una della classiche mete per i pincnic di primavera. Il Lago Trasimeno è una destinazione molto popolare in primavera, grazie alla sua posizione geografica e alla vicinanza con tante belle città d’arte. Perugia, su tutte. Anche qui è stato creato un Parco Regionale, lungo il perimetro del lago e sull’isoletta di Polvese, dove troverete un parco scientifico-didattico per i bambini, un castello medievale, le rovine di un monastero e una fattoria con B&B. Un luogo perfetto per un picnic con tutta la famiglia. Da vere anche le isole Maggio e Minore.

Dolomiti Lucane

Dolomiti Lucane, Monti della Maddalena (Potito M. Petrone, CC BY-SA 3.0, Wikipedia)

Un luogo molto suggestivo e poco noto è quello delle Dolomiti Lucane, in provincia di Potenza. Anche se differenti dalle Dolomiti del Nord Italia, ne prendono il nome per le particolari caratteristiche delle loro rocce. Qui, in un territorio impervio e selvaggio, ma davvero spettacolare, troverete il vostro angolo per stendere la tovaglia del pincic e pranzare circondati da un paesaggio molto suggestivo. La zona poi è ideale per gli amanti degli sport di montagna, tra percorsi escursionistici e di trekking, arrampicate su pareti rocciose.Qui, poi, si possono praticare attività da brivido come un giro sul Volo dell’angelo e una passeggiata a oltre 30 metri di altezza sul Ponte nepalese. La località principale è Pietrapetrosa, nelle Piccole Dolomiti Lucane.

VIDEO: Val d’Orcia

Tags:

Altri Articoli Interessanti: