ViaggiNews

Etna: come visitare il vulcano

mercoledì, 1 marzo 2017

etna catania vulcano sicilia

Etna da Catania (Wikicommons)

Il Monte Etna è il vulcano attivo più alto d’Europa, con i suoi 3.329 metri di altezza e una circonferenza di 140 km. Domina l’orizzonte settentrionale della città di Catania ed è chiaramente visibile da molte zone della Sicilia centro-orientale (ad esempio dal paese di Gangi). In inverno sul vulcano si può anche sciare. I siciliani lo chiamano ‘a Muntagna.

Nella visita a Catania e alla Sicilia orientale non può mancare la tappa sull’Etna. Il vulcano si trova in provincia di Catania ed è compreso nel Parco dell’Etna. Il suo paesaggio è vario e suggestivo: alle rocce scure e stratificate, formatesi con le eruzioni, si alterna una rigogliosa e fitta vegetazione. Dalla cima dell’Etna potete ammirare un panorama unico e suggestivo, quasi lunare, fatto di cenere, terra scura, roccia lavica e crateri. In inverno il vulcano è ricoperto di neve e il fenomeno delle eruzioni, con fuoco, lava e lapilli sul candido manto nevoso, è ancora più spettacolare.

Come visitare il Monte Etna

Si può salire al Monte Etna con diversi mezzi e seguendo diversi itinerari. Il più semplice e più seguito è l’itinerario che parte dal versante sud del vulcano e sale fino a 1.910 metri, dove si trova il rifugio Giovanni Sapienza. Si arriva al rifugio con l’auto prendendo la strada SP 92 che parte da Nicolosi, a sud, oppure dal versante orientale, da Zafferana Etnea. Un’altra strada più piccola, che sale sempre da Nicolosi, è via Catania.

Dal Rifugio Sapienza si può partire per escursioni a piedi, nei dintorni oppure fino agli altri rifugi a quota più elevata. Dal piazzale del rifugio Sapienza, poi, parte la funivia che porta fino al crateri principali del vulcano, quelli più in alto, e in inverno alle piste da sci. La funivia sale fino a quota 2.500 m s.l.m. da qui partono i pullman fuoristrada che raggiungono la cima del Vulcano.

Dal Rifugio parte anche la seggiovia biposto che arriva a quota 2.142 m. C’è poi lo skilift “Omino”, impianto di risalita per gli sciatori, che parte da quota 2.125 m e arriva fino a 2.294 m. Infine, il quarto impianto di risalita sull’Etna, è la Montagnola, che parte da quota 2.500 m fino a quota 2.604 m. Informazioni sulla Funivia dell’Etna: funiviaetna.com

Sul lato nord del vulcano si sale da Linguaglossa fino a Mareneve, oppure si prende la strada da Fornazzo, sul lato orientale della montagna.

In autobus si arriva sull’Etna con i mezzi della compagnia AST che partono da Catania. L’autobus parte da piazza Papa Giovanni XXIII, dove si trova la stazione ferroviaria centrale, e raggiunge il Rifugio Sapienza. Le corse non sono molte, di solito una in partenza alla mattina alle 8.15 e di ritorno al pomeriggio alle 16.30. In estate potrebbe esserci qualche corsa in più. Per informazioni: www.aziendasicilianatrasporti.it

Etna: eruzione febbraio 2017. VIDEO

Tags:

Altri Articoli Interessanti: