ViaggiNews

Carnevale 2017 in Europa: le feste più belle

lunedì, 13 febbraio 2017

Carnevale di Nizza

Carnevale di Nizza – Getty Images

Carnevale 2017 in Europa. Dopo avervi segnalato le feste di Carnevale 2017 da vedere in Italia, passiamo al Carnevale 2017 in Europa. Di seguito vi proponiamo una rassegna delle manifestazioni di Carnevale più belle e originali del nostro Vecchio Continente. Una tripudio di colori tra antichi riti pagani e celebrazioni moderne.

Carnevale 2017 in Europa: dove andare

Il Carnevale si festeggia in molte città d’Europa, tra le tante feste in programma ecco un elenco di manifestazioni imperdibili.

Carnevale di Colonia

Carnevale di Colonia (Volker Hartmann/Getty Images)

Il Carnevale di Colonia è uno dei più importanti e festosi d’Europa. In Germania il Carnevale è chiamato “La Quinta stagione dell’anno”, che viene aperta ufficialmente alle 11:11 dell’11 novembre. Dopo la pausa del periodo dell’Avvento e del Natale, lo spirito del Carnevale torna con l’anno nuovo. A Colonia i primi festeggiamenti risalgono al 1814 quando la gente scese in strada a festeggiare la sconfitta di Napoleone. Da lì negli anni successivi nacque “Il Carnevale delle Rose”. Il Carnevale vero e proprio fu inaugurato il 10 febbraio del 1823 con il Lunedì delle rose, che è il culmine dei festeggiamenti. Il clou dei festeggiamenti, i giorni pazzi di Colonia, ha inizio il Giovedì grasso con il giorno delle donne, quando le donne si impossessano della città lanciandosi in allegre scorribande durante le quali tagliano le cravatte degli uomini in cambio di un bacio. Durante il Lunedì delle Rose c’è la sfilata dei carri, con lancio di dolci. Il Martedì Grasso i feteggiamenti si concludono con il rogo del Nubbel, un fantoccio di paglia. Periodo: dal 23 febbraio al 28 febbraio 2017.

Carnevale Boemo di Praga

Carnevale di Praga (MICHAL CIZEK/AFP/Getty Images)

Il Carnevale Boemo di Praga, che assomiglia a quello di Venezia. Si tratta di una festa elegante, con ballo in maschera nel palazzo barocco del Clam-Gallas Palac, con costumi e musiche d’altri tempi. C’è poi anche la festa in strada, con sfilate di maschere per il centro storico della città. I festeggiamenti si concludono il Martedì Grasso con la sfilata galleggiante sulla Moldava. Periodo: dal 18 al 28 febbraio 2017.

Carnevale di Nizza

Carnevale di Nizza (VALERY HACHE/AFP/Getty Images)

Un altro Carnevale da non perdere e molto simile ai nostri è il Carnevale di Nizza. Qui carri allegorici e maschere sfilano lungo i viali del lungomare della città della Costa Azzurra. Al Carnaval de Nice partecipano musicisti, ballerini e artisti di strada da tutto il mondo. Suggestiva la “battaglia dei fiori”, con i personaggi in costume che lanciano fiori dai carri allegorici. Tra i punti nevralgici della festa c’è Place Masséna. Periodo: dall’11 al 26 febbraio 2017.

Carnevale di Barcellona

Carnevale di Barcellona (CC BY 2.0, Wikicommons)

A Barcellona, in Cataglogna, il Carnevale di chiama “Carnestoltes“. La festa si svolgerà tra golosi appuntamenti gastronomici e sfilate di corsi mascherate. La città sarà animata dai mercatini dove trovare tante specialità tipiche catalane, come le salsicce “botifarra”, le carni speziate, i piatti di pesce e le classiche tortillas. Spettacoli e animazioni animeranno i giorni di festa, tra il Giovedì e il Martedì Grasso. Nell’ultimo giorno di Carnevale si terrà la grande sfilata mascherata, la Grand Rua de Carnaval lungo l’Avinguda del Paral-lel, con partenza dai Jardins de les Tres Xemeneies, vicino al porto. Le celebrazioni finiscono il giorno del mercoledì delle Ceneri con la cerimonia del sotterramento della sardina, “Entierro del la sardina”, un grande pesce di cartapesta, rito che simboleggia l’inizio del digiuno di Quaresima. Periodo: dal 23 febbraio al 1° marzo.

Carnevale di Tyrnavos

Carnevale di Tyrnavos (www.visitgreece.gr)

Molto particolare è il Carnevale di Tyrnavos, in Grecia, nella regione della Tessaglia. Si tratta di un carnevale molto antico e trasgressivo, con la festa dedicata al dio Dioniso e antichi riti greci per propiziare la fertilità e con simboli inequivocabili che ricorrono ovunque, dai carri mascherati ai gadget. Una festa pazza a cui partecipano anche le famiglie con bambini. Il clou della festa sarà lunedì 27 febbraio.

Carnevale delle Canarie

Carnevale di Santa Cruz de Tenerife (Tamara Kulikova – Own work, CC BY-SA 4.0, Wikicommons)

Infine, un carnevale festoso e coloratissimo, che assomiglia a quello di Rio de Janeiro è il Carnevale delle Canarie, con grandi feste colorate in strada ed esibizione delle ballerine di samba. Le celebrazioni si svolgono nelle isole principali: Tenerife, Gran Canaria, Lanzarote, Fuerteventura e La Palma. Ma è la festa di Santa Cruz de Tenerife  quella più importante. Ogni anno arrivano in città per il carnevale quasi due milioni di turisti da tutto il mondo. Una partecipazione vastissima che fa del Carnevale di Tenerife il secondo più popolare al mondo dopo quello di Rio, con il quale è gemellato. La festa per le strade di Santa Cruz inizia il Venerdì prima del Martedì Grasso, con una spettacolare parata di apertura, gruppi musicali e cortei di maschere di tutti i colori. Durante questa festa migliaia di persone ballano in costume per tutta la notte. Il giorno delle Ceneri, anche qui come nel resto della Spagna si ripete il rito del sotterramento della sardina per segnare la fine del Carnevale e l’inizio della Quaresima.

Carnevale di Santa Cruz de Tenerife, Canarie. Video

Tags:

Altri Articoli Interessanti: