ViaggiNews

Inverno a New York: cosa fare per divertirsi – FOTO

lunedì, 9 gennaio 2017

NEW YORK ( EDUARDO MUNOZ ALVAREZ/AFP/Getty Images)

New York è una delle città che forse più di tutte le altre al mondo trova sempre un modo per attirare e far parlare di sè. Sarà per la sua straordinarietà, sarà perché a New York tutto è possibile, sarà perché nella Grande Mela tutto è possibile e poi sarà che quando vuole, e vuole spesso, New York è semplicemente bellissima.

Da Central Park a Brooklyn, dai suoi incredibili grattacieli ai suoi immensi negozi, la città statunitense offre scorci e suggestioni di raro fascino che conquistano tutti. Chi ama i la maestosità sarà ammaliato dai suoi centri commerciali e chi invece guarda al semplice resterà incantato davanti ad un albero innevato di Central Park: qui trovate tutto quello che c’è da vedere nella Grande Mela.

Insomma New York ne ha per tutti i gusti. Ma senza dubbio questa città fa ancor più parlare di sé quando nevica. La soffice coltre bianca le regala un’aria così affascinante che è impossibile resisterle. Foto e scatti di New York innevata si susseguono e fanno il giro del web.

Il freddo e la neve che patiamo in Italia in questi giorni (qui le ultime sulle previsioni meteo) sono sintomi comuni di questo periodo nella Grande Mela. proprio sabato scorso è arrivata la prima grande nevicata invernale a New York: circa 20 cm di neve sono caduti ricoprendo la città di bianco. Ed i newyorchesi si sono riversati a Central Park armati di sci, pattini e slittino per divertirsi nell’immenso parco.

Ma la neve, in Italia come a New York, porta anche disagi: molti i voli cancellati in partenza ed in arrivo all’aeroporto Jfk Kennedy (se dovete recarvi a New York contattate la vostra compagnia per le ultime informazioni sulle condizioni). Disagi anche in città nonostante l’immediata entrata in funzione dei mezzi spargi sale.

Andare a New York in inverno: informazioni utili

Se la vista di New York innevata vi ha fatto venire voglia di andare nella grande città statunitense questo può essere un buon periodo. Passate le feste natalizie i prezzi di voli e alloggi infatti scendono notevolmente, consentendovi di risparmiare quasi la metà di quanto avreste speso a dicembre (ma è possibile comunque vivere New York low cost; ecco come) Tra l’altro in questo periodo dell’anno cade il Capodanno Cinese ( il 28 gennaio 2017) e potreste assistere ai festeggiamenti che animano tutta Chinatown e non solo. Inoltre a gennaio il terzo lunedì del mese ha luogo la Martin Luther King Parade lungo la Quinta Strada, tra la 61st e la 86th Street. Passate le feste poi esplodono i saldi (ecco dove fare shopping a New York) e più passano i giorni più gli sconti aumentano.

Tra gennaio e febbraio e precisamente dal 23 gennaio al 10 febbraio 2017 c’è la New York City Restaurant week: una settimana in cui si può pranzare e cenare a prezzo fisso (menù di tre portate a rispettivamente 25 e 38 dollari) in oltre 300 ristoranti aderenti all’iniziativa.  A Febbraio, quest’anno il 5, un altro evento è pronto a fermare gli Stati Uniti per una notte: la finale del Superbowl. Seguirla dal cuore degli Stati Uniti ha tutto un altro sapore. Febbraio dal punto di vista economico è ancora più conveniente di gennaio: voli e hotel costano ancora meno.

Attenzione però al freddo: nei mesi di gennaio e febbraio la Grande Mela può essere davvero una città freddissima con temperature ampiamente sotto lo zero (al momento il termometro segna -7) e con venti gelidi che spezzano ogni sorriso. Se nonostante il freddo decidete comunque di andare New York armatevi di abbigliamento termico e godetevi questa città più economica del solito e con meno turisti in giro.

Le foto della nevicata di sabato 7 gennaio

Tags:

Altri Articoli Interessanti: