ViaggiNews

Meteo di Natale: che tempo farà durante le feste

sabato, 24 dicembre 2016

Meteo di Natale (iStock)

Meteo d Natale: ecco le previsioni del tempo per le feste. Come abbiamo già annunciato a Natale avremo l’alta pressione sull’Italia. Quindi sole e temperature miti. Niente bianco Natale, né gelo, ma un tempo quasi primaverile. Una delusione per chi ama il freddo e la neve, un sollievo per chi invece preferisce condizioni climatiche favorevoli, che consentono di stare all’aria aperta, anche a Natale. Non fatevi illusioni, però, il freddo e il gelo arriveranno con l’anno nuovo. Vediamo la situazione in dettaglio.

Meteo di Natale: che tempo farà

Nei giorni delle feste di Natale, il 24, 25 e 26 Dicembre ci aspetta tanto bel tempo, con sole, salvo qualche nebbia al nord, e temperature elevate. Sull’Italia, infatti, è arrivata una forte alta pressione. Splende il sole da Nord a Sud, salvo nebbia e foschia a tratti sulla Pianura Padana, soprattutto al mattino presto e alla sera. La Vigilia, il giorno di Natale e quello di Santo Stefano il tempo sarà bello e prevalentemente soleggiato, con possibili banchi di nebbia, anche fitti, sulla Pianura Padana, soprattutto centrale e occidentale. Sulle coste potrebbero manifestarsi nubi, ma senza precipitazioni. Il 26 dicembre potrebbero verificarsi isolati piovaschi sulla Liguria, dove il tempo sarà annuvolato. Altrove, invece, è previsto bel tempo. Le temperature saranno sopra la media, anche in montagna, e addirittura fino a 18° sulle Isole. Più freddo dove ci sarà la nebbia. Si prevedono comunque le minime sottozero la notte al Nord.

L’anticiclone di Natale si sposterà sull’asse Francia-Baleari-Algeria, quini l’alta pressione interesserà soprattutto l’Italia Settentrionale e Occidentale. Le regioni del medio e basso Adriatico, che si trovano a est, potrebbero essere interessate meno dall’alta pressione e dunque essere maggiormente esposte ad incursioni di aria fredda da Nord-Est, che potrebbero portare temperature più basse e una maggiore ventilazione.

La conseguenza principale dell’alta pressione invernale è la formazione di nebbia, che come abbiamo detto interesserà la Pianura Padana, anche con possibili banchi fitti e persistenti per tutta la giornata.

Meteo di fine anno vecchio e inizio anno nuovo

Il 31 dicembre, notte dell’ultimo dell’anno, potrebbero verificarsi gelate diffuse a causa dell’aria fredda portata da una consistente inversione termica. Di massima l’alta pressione e le temperature miti dovrebbero durare fino alla fine dell’anno, poi le condizioni meteo cambieranno. Sarà proprio a Capodanno che il tempo subirà un brusco mutamento, con l’arrivo dell’inverno vero. Stando alle previsioni meteo anticipate, ma ancora solo ipotetiche perché troppo a lungo termine, per l’inizio dell’anno potrebbe verificarsi una maggiore circolazione di aria fredda. Per i primi giorni del 2017, dopo Capodanno e fino all’Epifania, infatti, è atteso l’arrivo di aria fredda dalla Russia, che porterà sull’Italia temperature gelide e neve in alcune zone, anche a bassa quota. Le regioni italiane che saranno maggiormente interessate da questa corrente di aria gelida dovrebbero essere quelle meridionali e orientali.

Insomma, se le previsioni sono corrette avremo un Natale al caldo, un Capodanno al freddo e una Befana con la neve. Tanti auguri!

Meteo di Natale: alta pressione fino a fine mese

Tags:

Altri Articoli Interessanti: