ViaggiNews

Città dei canali: le più belle e romantiche in Europa

lunedì, 24 ottobre 2016

Venezia, canale (Peter Zelei, iStock)

Venezia, canale (Peter Zelei, iStock)

Città dei canali. Le città affacciate sull’acqua sono sicuramente le più pittoresche. Passeggiare lungo i canali, mano nella mano, è una delle esperienze più romantiche. Non c’è bisogno di essere in coppia, tuttavia, per apprezzare la bellezza degli edifici che si specchiano sull’acqua, dei pittoreschi ponti pedonali che collegano i canali più piccoli, spesso nascosti. Case storiche, castelli, ville, giardini, palazzi si affacciano sulle città d’acqua creando effetti suggestivi. Luoghi dove riscoprire una nuova dimensione, lontani dal caos del traffico cittadino. Canali da percorrere a piedi lungo i viali e le strade che li costeggiano, da navigare in gondola, in barca o in battello, a seconda della loro grandezza. Per scoprire le città da una visuale diversa e sotto una nuova luce. In Europa sono molte le città sull’acqua e tutte bellissime.  Come vederemo non ci sono solo Venezia e Amsterdam.

Città dei canali: le imperdibili d’Europa

Venezia

Canal Grande a Venezia (iStock)

Canal Grande a Venezia (iStock)

Quando si parla di città sull’acqua il primo pensiero che viene in mente è sicuramente Venezia. La bellissima città lagunare è il simbolo delle città sull’acqua in Occidente. Un luogo unico al mondo, dove a specchiarsi nei canali sono palazzi sontuosi ed eleganti. Campanili e cupole di chiese enormi, in uno stile architettonico inconfondibile, che ha contaminato diversi Paesi affacciati sul Mediterraneo. Vedere la città e i suoi canali da una gondola è il sogno di tutti i turisti del mondo.

Burano

Burano (iStock)

Burano (iStock)

Anche se fa parte del Comune di Venezia e sorge nella stessa laguna, Burano ha una caratteristica tutta sua. Qui non troviamo i palazzi sontuosi ed eleganti della città, ma l’architettura più povera delle casette di pescatori, tuttavia bellissime e particolari per i loro colori sgargianti, una diversa dalle altre. Burano è uno dei borghi marinari più belli d’Italia. Passeggiare per le sue stradine, lungi i canali, vi darà la sensazione di essere dentro una fiaba.

Amsterdam

Amsterdam (iStock)

Amsterdam (iStock)

Dopo Venezia tra le città sui canali più famose d’Europa c’è sicuramente Amsterdam. Il centro storico della città con il nucleo originario di canali sono Patrimonio dell’Umanità Unesco. Qui è d’obbligo il tour in battello, per ammirare soprattutto quei punti dove le case storiche della città sono a pelo dell’acqua, senza alcun camminamento che le costeggi. Uno spettacolo unico, nella città che si visita comodamente anche a piedi e soprattutto in bicicletta.

Utrecht

Utrecht (iStock)

Utrecht (iStock)

Quando si pensa all’Olanda e ai suoi canali, si pensa soprattutto ad Amsterdam. Anche la città di Utrecht, tuttavia, offre scenari incantevoli. La caratteristica della città sta nelle banchine affacciate sui canali, dove una volta attraccavano le imbarcazioni per il carico e scarico delle merci e dove oggi approdano le barche per turisti. Sulle banchine, in molti punti ombreggiate da grandi alberi, al posto dei vecchi magazzini oggi ci sono bar e ristoranti, in particolare lungo l’Oudegracht, il Canale Vecchio, nel cuore della città. I canali di Utreht sono da scoprire in visita guidata in barca.

Giethoorn

Giethoorn (Foto di Gouwenaar, Wikipedia. Pubblico dominio)

Giethoorn (Foto di Gouwenaar, Wikipedia. Pubblico dominio)

Sempre in Olanda, un luogo da favola è la cittadina di Giethoorn, un villaggio di campagna dove sorgono case tradizionali che si affaccino sull’acqua e dove non ci sono strade. Qui ci si sposta solo in barca o in canoa, attraverso i piccoli canali che attraversano il villaggio. Le case sono collegate tra loro da ponti in legno, al massimo c’è qualche camminamento pedonale o ciclabile. Un’atmosfera veramente suggestiva, per un paesaggio che sembra uscito da un sogno.

Bruges

Bruges (iStock)

Bruges (iStock)

Anche la bellissima città di Bruges o Brugge, in fiammingo, vanta il soprannome di Venezia del Nord. Si trova Belgio, nelle Fiandre Occidentali, e il suo centro storico medievale è attraversato da pittoreschi canali. Dal 2000 è patrimonio Unesco. Il paesaggio urbano è assolutamente delizioso, anche per via del museo del cioccolato e i canali sono visitabili con tour organizzati in barca.

Stoccolma

Stoccolma, città vecchia (iStock)

Stoccolma, città vecchia (iStock)

Stoccolma, capitale della Svezia, sorge  su quattordici isole, collegate tra loro da numerosi ponti. Anche questa città è stata soprannominata Venezia del Nord. La città si affaccia sulla baia di Riddarfjärden e il centro storico è rappresentato dalla città vecchia di Gamla Stan, situata sull’isola di Stadsholmen, dove si trovano gli edifici più antichi. Accanto sorgono le isole più piccole di Riddarholmen, Helgeandsholmen e Strömsborg, dove si trovano altri edifici storici e monumenti. Una città magnifica, da vedere assolutamente.

Annecy

Annecy, Francia (Thinckstock)

Annecy, Francia (Thinckstock)

Annecy, in Francia, è una bellissima cittadina di impianto medievale non lontana dalla città svizzera di Ginevra. Si trova nel dipartimento dell’Alta Savoia, nella regione Alvernia-Rodano-Alpi, ad un un centinaio di chilometri dalla cittadina di Chamonix sul Monte Bianco. Annecy è attraversata dal fiume Thou sul quale sorge il Palais de l’Isle , residenza fortificata del XII secolo che un tempo era usata come prigione. Il punto in cui il canale Vassé entra nel Lago di Annecy è attraversato dal Pont des Amours, il Ponte degli Amori, luogo romantico per eccellenza.

Amburgo

Amburgo, Speicherstadt (iStock)

Amburgo, Speicherstadt (iStock)

Importante porto e città industriale della Germania, si pensa di Amburgo a tutto tranne che sia un luogo romantico. Eppure la città, tra grandi e austeri edifici, conserva alcuni angoli davvero incantevoli. Come il complesso di Speicherstadt, una serie di magazzini situato tra il centro e il porto della città. Qui sorgono grandi edifici di mattoni rossi, alti anche otto piani, e costruiti su palafitte come i palazzi di Venezia.  I magazzini sono sormontati da torrette e pinnacoli che li rendono ancora più caratteristici, allontanando l’immagine dei freddi edifici commerciali. Il complesso di Speicherstadt è oggi prevalentemente un’attrazione turistica, un’area monumentale protetta e dal 2012 anche Patrimonio Unesco.

San Pietroburgo

San Pietroburgo, Canale Griboedov (iStock)

San Pietroburgo, Canale Griboedov (iStock)

Infine non poteva mancare una delle città più romantiche d’Europa e del mondo: San Pietroburgo. Anche la città russa è famosa per i suoi canali e corsi d’acqua, tra imponenti edifici imperiali e chiese orientaleggianti. Dal Palazzo d’Inverno affacciato sul fiume Neva agli altri edifici storici affacciati sui canali della città. Su tutti, segnaliamo la chiesa del Salvatore sul Sangue Versato che assomiglia molto alla cattedrale di San Basilio sulla Piazza Rossa di Mosca con le tipiche guglie tonde. La chiesa si affaccia su un tratto rettilineo del Canale Griboedov, creando un suggestivo effetto prospettico.

Città dei Canali: Giethoorn – VIDEO

Tags:

Altri Articoli Interessanti: